04072020Headline:

Viterbese, il derby si giocherà a porte chiuse

Francesco Ghirelli: ''Al primo posto la salute: è un momento di emergenza''

”Il calcio senza tifosi? Bruttissimo. Ma dobbiamo mettere al primo posto la salute. E’ un momento di emergenza e bisogna obbedire e rispettare le decisioni. C’è una catena di comando da seguire: al primo posto il Governo, poi le autorità sanitarie e scientifiche, il Coni, la Figc e la Lega”, ha commentato il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli.

Il Coronavirus è arrivato anche nel viterbese: fino a questo momento i gialloblu non hanno mai saltato una partita a differenza degli altri gironi. E non si fermerà neanche domenica. Il decreto si è espresso chiaramente: per il contenere il contagio non bisogna creare folle di persone. Quindi si giocherà a porte chiuse, senza i tifosi.

Sarà un derby scandito dal silenzio, ma anche dalle misure che il Governo sta adottando in un momento tanto delicato come questo. E si pensa anche a quando l’emergenza sarà finita e, le società della categoria fanno i conti con gli introiti persi. ”Ne ho parlato con Spadafora”, ha tranquillizzato Ghirelli.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da