06062020Headline:

Foresti: ”Ghirelli ha salvato tante persone chiudendo le porte al derby laziale”

Il direttore generale della Viterbese parla da Bergamo: il calcio e l'emergenza

Ai microfoni di DirettaSport è tornato a parlare il direttore generale della Viterbese, Diego Foresti, collegato dalla sua casa a Bergamo. Continua il momento difficile per il Dg che si trova in una delle città più colpite dalla diffusione del Covid-19 con la sua famiglia. Poco calcio e tanto timore: ”In tutto questo dramma l’unica nota positiva è aver passato del tempo con mia figlia e mia moglie, che ultimamente vedevo poco. Molti italiani si lamentano del fatto di dover rimanere in casa, quando qualcuno deve fare lo stesso ma con un lutto in famiglia. Vedo sempre le conferenze della protezione civile per seguire l’andamento della situazione sperando finisca presto tutto questo”.

Per quanto riguarda la ripresa dei campionati, uno scettico Foresti, ha parlato di una videoconferenza che si terrà nei prossimi giorni con tutti i presidenti delle varie squadre.

”Viterbo mi manca e mi mancano i viterbesi: sono tre anni che vivo nella Tuscia. Mi manca la quotidianità: allenamenti, partite, ecc.”, questa la dedica alla città che lo ha accolto tempo fa. Del direttore generale gialloblu aveva già colpito la lettera scritta al Sindaco Arena che l’ha diffusa. Una grande sofferenza tra quelle righe: ”Guardi le cose in televisione e non pensi mai che potrebbero accaderti. Poi arriva e non sei preparato: il Comune di Viterbo ha gestito benissimo la questione”.

Una decisione su tutte, per lui, è stata vincente: ”Ghirelli fu il primo a chiudere gli stadi e credo sia stata una cosa davvero importante. Perchè era già un momento in cui il virus circolava e Rieti, oltretutto, è più infettata di Viterbo. Con quella decisione ha fatto un favore a tanti. Era una settimana prima che tornassi a Bergamo ed ero già molto preoccupato perchè sentivo mia moglie ed era già chiusa in casa da qualche giorno”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da