06062020Headline:

Terapie e legami anche in piena emergenza: nasce ”Passo io da te”

Il progetto della neuropsichiatria infantile: ''Il terapista si recherà a casa dei bambini''

Da questa settimana, presso il distretto A della Asl, la sezione di Montefiascone/Acquapendente della Neuropsichiatria infantile ha attivato il progetto “Passo io da te”.

Attraverso l’iniziativa, il terapista, con gli adeguati dispostivi di protezione, si reca a casa dei bambini, che ha seguito in terapia in ambulatorio fino alla prima settimana di marzo, per consegnare un pacchetto regalo, senza entrare in casa, ma lasciandolo nelle porte di ingresso.

Il pacco contiene schede, giochi e attività, pensati, costruiti e preparati per ogni singolo bambino, per continuare a fare terapia in casa e, soprattutto, per mantenere un legame con il servizio e con gli operatori che conosce.

Il bambino trova anche qualcosa in prestito e attività da fare insieme con il terapista, ma ognuno dalla propria casa. Il primo pacco sta arrivando in questi giorni con l’indicazione che venga scartato il giorno di Pasqua.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da