06062020Headline:

Traficante: ”Ricominciare? Non preoccupa la prestazione ma il rischio infortuni”

Parla il preparatore della Viterbese: ''Ragazzi monitorati quotidianamente''

Sembra lontana la ripresa del campionato di calcio. Ricominciare è un’ipotesi remota che richiede sacrificio e un lavoro mirato. Soprattutto a livello fisico. Ne abbiamo parlato con il preparatore della Viterbese Paolo Traficante.

I leoni sono lontani dai campi da parecchio, ma sono comunque seguiti: ”Sono stati indirizzati da subito. Ogni settimana gli viene inviato un programma, per alcuni personalizzato, anche a seconda degli attrezzi che hanno. Sento i ragazzi quasi quotidianamente e continuo a monitorarli”.

Nel caso la stagione dovesse ricominciare per essere portata al termine, certo, si dovrebbe pensare nuovamente alla preparazione”Penso che in un paio di settimane si possa raggiungere una forma discreta. Comunque non parliamo di un intero campionato, ma solamente della parte finale ed eventuali play off”.

E’ stato proposto di giocare partite ravvicinate e oltre giugno. Con il folle rischio di sovrapporsi con l’inizio della prossima stagione: ”Potrebbe essere un problema. Si deve comunque lavorare ogni settimana in modo mirato: a me non farebbero paura le prestazioni, quanto eventuali infortuni. Non è un problema di condizione, ma semplicemente una partita rappresenta il massimo dell’intensità e il timore è quello di farsi male”.

In molti pensano che sarà difficile riprendere da dove ci si è fermati: ”Secondo me ci sono notizie contrastanti. Dipende, ovviamente, dal calo dei contagi. Ma rimane comunque tutto in mano alla Lega a mio parere. Stiamo parlando comunque di un rischio alto: non riesco a immaginare, per esempio, come si possa organizzare una trasferta. O più semplicemente come si possa, d’improvviso, riunire tante persone in uno stadio. E’ complicato e prematuro parlarne ora”.

La Viterbese, fino allo scoppio dell’emergenza, ha fatto un campionato di sacrifici. E con una buona forma: ”Dal punto di vista fisico – continua Paolo Traficante – la squadra è preparata e sta bene. I ragazzi si sono sempre allenati con intensità e continuità”.

Gli ultimi interrogativi sono su ciò che si sarebbe conquistato o meno in una regolare stagione: ”Se avessimo continuato il trend delle ultime settimane avremmo fatto bene. Non posso dire quanto, ma comunque avremmo fatto bene”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da