07062020Headline:

Contro la fidanzata e la sorella armato di coltello, condannato il 24enne

Il giovane dominicano venne fermato con lo spray al peperoncino all'alba dello scorso 4 agosto

Tornato a casa dopo una serata in discoteca, seminò il panico tra gli amici e la fidanzata, presenti nell’appartamento di via San Lorenzo. Il 24enne Antonio Yunior Hiraldo Pantheon è stato condannato ieri mattina a 2 anni e 2 mesi di reclusione.

Il giovane dominicano, difeso dall’avvocato Samuele De Santis, è finito in manette lo scorso 4 agosto, all’alba. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti e dai testimoni che nel corso del processo sono sfilati in aula, preda dell’alcol, avrebbe cercato di strangolare la fidanzata dopo averla buttata sul letto e poi avrebbe aggredito chiunque fosse intervenuto per fermarlo. Con un coltello avrebbe addirittura ferito la sorella alla mano.

La fidanzata, – ormai ex, che si è costituita parte civile nel processo – secondo quanto raccontato al giudice Silvia Mattei in aula, per scappare dalla furia del compagno avrebbe deciso di lanciarsi dalla finestra e cercare aiuto in strada. Provvidenziale l’intervento di un uomo che con lei avrebbe atteso poi l’intervento della polizia: nemmeno alla vista degli agenti Pantaleon si sarebbe calmato. Per fermarlo sarebbe stato necessario l’uso dello spray al peperoncino.

Il 24enne, a distanza di nemmeno un anno dall’arresto è stato condannato per maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Il giudice ha anche disposto una provvisionale di 1500 euro per la parte civile.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da