02072020Headline:

Serie C, La nuova stramba proposta: play off su base volontaria?

Oggi l'incontro tra Governo e Federcalcio: verso la decisione definitiva

Retrocessioni e disputa dei play off su base volontaria: sarebbe questa la nuova proposta della Lega Pro. E’ palesemente fuori discussione la ripresa del campionato di serie C. Preparazione, crisi economiche, tempistica: tutto troppo insormontabile per poter riprendere da dove si era terminato. E in questa altalena di continue ipotesi ci sono le sagaci proposte della Serie C che e’ passata dai sorteggi ai play off, fino al volontariato. Per ora rimane certa solo la promozione delle prime di ogni girone (Monza, Vicenza e Reggina).

Proprio oggi il Governo, nei panni del ministro VIncenzo Spadafora, incontrerà la Federcalcio per prendere una decisione definitiva riguardo l’immediato futuro del calcio. La lega dilettanti ha ormai abbandonato l’ipotesi di tornare in campo, come ha più volte dichiarato il presidente Cosimo Sibilia su scial e media.

La serie A e la B valutano l’idea di trasmettere i goal in chiaro per sopperire alla mancanza del pubblico negli stadi. La lega pro, invece, non potrebbe sostenere i costi di tale piano. E si apre a una nuova proposta: disputare i play off su base volontaria. Solamente chi sarà disponibile a rispettare i protocolli di sicurezza e le linee guida della sanità si giocherà la possibilità di essere promossa in cadetteria.

Sul fronte retrocessioni, invece, viene proposta quella diretta delle ultime (Gozzano e Rimini, già pronti alla diffida, e Rieti), più penultima e terzultima del girone C (Bisceglie e Rende) visto che le squadre che le precedono hanno almeno 9 punti di vantaggio. I playout si giocherebbero solo gironi A (Pianese-Pergolettese e Olbia-Giana) e B (Fano-Ravenna e Arzignano-Imolese).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da