02072020Headline:

Dalla Figc le linee guida per le gare: massimo 300 persone e niente mixed zone

Protocolli da rispettare e regole rigide

In attesa di date certe, la figc, ha pubblicatole linee guida per le partite di calcio. Si parla, ovviamente, di gare a porte chiuse. Nell’impianto, infatti, saranno ammesse massimo 300 persone, nessun contatto gli arbitri prima dell’inizio e durante la gara sarà vietato avvicinarsi a meno di 1,5 metri. Vietate le strette di mano, addio alle mascotte. Per le squadre avversarie si parla di un gruppo di 60 unità, giornalisti compresi. Per il momento si salutano anche le interviste post partita: la mixed zone rimarrà chiusa. Per le conferenze stampa si parla del modello F1 che prevede domande via Skype o whatsapp. Linee guida che si estendono a tutti i campionati che ricominceranno dopo lo stop del Covid. Per la serie c manca ancora la certezza del rientro. Ma in caso positivo si potranno disputare solamente play off e play out per una questione di tempistica.

Il ministro Spadafora ha autorizzato la ripresa, ma il presidente Ghirelli ha tuonato: ”Non siamo in grado di tornare in campo”. Dubbi soprattutto sui costi da affrontare per rispettare i vari protocolli igienico – sanitari.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da