02032021Headline:

”Multato perché non passano a raccogliere i miei rifiuti”

La strana avventura di Alessandro, da poco trasferitosi a Caprarola

Oltre il danno la beffa. E’ un po’ questo il riassunto dei primi mesi di Filippo e Alessandro a Caprarola. Appena trasferitisi nella Tuscia, i due ragazzi, hanno trovato qualche difficoltà nel rapportarsi con la differenziata. E hanno immediatamente denunciato la mancata raccolta dei propri rifiuti.

Nessuna risposta, tante critiche da parte del vicinato e soprattutto, nel giro di qualche settimana, una multa di seicento euro della quale non sono riusciti ad avere motivazioni. ”Sono arrivato al Comune per parlare con il Sindaco ma non mi ha potuto ricevere”, spiega Alessandro. E la difficoltà e’ più grande del previsto: ”Ho varie volte denunciato il fatto che la nostra spazzatura non viene raccolta. Non possiamo permetterci una multa di questa cifra visto che al momento viviamo con la mia pensione di invalidità al 100%”. Alessandro racconta: ”Mi sono recato immediatamente alla Polizia Locale quando mi e’ stata recapitata questa multa e mi hanno chiesto di andare dal Sindaco che non mi ha ricevuto.

Non siamo della Tuscia, ci siamo venuti a vivere credendo fosse un luogo tranquillo, ma non pensavamo di trovare questa mancanza di comunicazione. Chiediamo solo di essere aiutati, per capire cosa e’ stato sbagliato e soprattutto se meritiamo davvero questa multa visto che al momento non abbiamo ancora trovato un’occupazione”. Tanti interrogativi da parte dei ragazzi che stanno vivendo una disavventura lunga settimane e si appellano agli addetti ai lavori per avere delucidazioni.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da