17042021Headline:

Lazio e Roma in Europa volano: che ripercussioni per il futuro

Entrambe stanno attraversando un ottimo momento in campionato, ma è in Europa che stanno dimostrando le migliori cose. Stiamo ovviamente parlando di Lazio e Roma, le due squadre capitoline che ben si stanno comportando oltre i confini nazionali e che – come sottolineano gli esperti di scommesse – possono essere le vere mine vaganti delle due competizioni Uefa.

La Lazio di Simone Inzaghi ha da poco centrato un obiettivo importantissimo: l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Un risultato importantissimo per la società biancoceleste che è stato raggiunto meritatamente non solo per quello che è successo sul campo in un girone difficile, ma ma soprattutto per il lavoro che è stato fatto negli anni, a partire dalla difficile estate del 2004 fino a oggi. Un traguardo davvero incredibile per i biancocelesti, soprattutto dopo i sorteggi. Con il gruzzoletto arrivato da questa qualificazione senz’altro il club potrà mettere a disposizione di Inzaghi qualche nuovo rinforzo per gennaio.

È comunque nel DNA della squadra che tutte le conquiste debbano essere sudate e meritate. Negli anni, infatti, la Lazio si è trovata ad affrontare momenti molto difficili dai quali è sempre riuscita a rialzarsi ed uscirne rinforzata. Dal punto di vista sportivo non accadeva dai tempi del presidente Cragnotti, di Eriksson, di Veron, di Simeone, di Mancini, di Simone Inzaghi, che la Lazio accedesse agli ottavi di Champions League.

i tifosi laziali ricordano senz’altro quella storica vittoria del 2000 contro il Marsiglia con protagonista proprio Simone Inzaghi in veste di bomber: quattro reti pazzesche che l’hanno fatto entrare nella storia biancoceleste ed in quello della Champions League. Sia sul campo da giocatore che da allenatore, Simone Inzaghi ha sempre dimostrato quanto vale lavorando sodo e portando risultati.

Ora la Lazio affronterà una delle teste di serie della Champions League, escluse Borussia Dortmund, già affrontata nel girone, Juventus e Atalanta, visto che non si possono affrontare due club della stessa federazione nazionale. Le gare di andata degli ottavi sono in programma il 16/17/23/24 febbraio, con le gare di ritorno il 9/10/16/17 marzo.

La Roma in Europa League
La Roma è qualificata ai sedicesimi di finale di Europa League dopo un girone praticamente dominato. Tanto che per l’ultimo impegno in programma il tecnico portoghese sembra essere intenzionato a schierare non pochi volti nuovi. Da Milanese a Ciervo, passando per Bove, Providence e Zalewski.

Tutti ragazzi che potranno trovare spazio nelle prossime sfide.

Intanto la Roma si appresta a preparare i prossimi impegni in Serie A, dove la classifica è piuttosto soddisfacente grazie soprattutto all’attacco e ad un centrocampo di qualità che può fare la differenza in qualsiasi momento.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da