16092021Headline:

Tasso di morosità record per le bollette dell’acqua, nella tuscia è il 14%

Anche per questo si chiede ai sindaci di aumentare le tariffe. Nei primi sei mesi dell'anno recuperati solo 100mila euro

VITERBO – Bollette dell’acqua, in provincia di Viterbo è boom di utenti morosi. Tra i problemi segnalati nel consuntivo di metà anno della Talete c’è anche la percentuale elevatissima di crediti che la società del servizio idrico non riesce più a recuperare: 4 volte più alta rispetto alla media del centro Italia. Costi che Talete carica già sulle bollette dei buoni pagatori, ma che diventano sempre più alti. Anche per questo si chiede ora ai sindaci di approvare i nuovi aumenti della tariffa.

Tra le ”manovre di salvataggio della società affinché siano evitate procedure concordatarie o il default del gestore” si parla anche dell’”istanza di riconoscimento di costi di morosità maggiori di quelli standard che per le aree del Centro sono pari al 3% mentre Talete mostra un tasso di mancato incasso a due anni dall’emissione della bolletta mediamente del 14%”.

Una criticità quella legata al recupero dei vecchi crediti, che si è andata ad aggravare anno dopo anno. E che nel 2020 si è aggravata anche a causa dell’emergenza sanitaria. A spiegarlo è sempre il bilancio di metà anno di via Romiti: ”Lo scorso esercizio, grazie soprattutto alle azioni mirate al recupero del credito, sono stati incassati oltre 800.000 Euro di vecchi crediti”. Nel primo semestre 2020, invece, ”con le attività di recupero sospese, in attesa del riscontro contabile preciso di fine anno, si è stimato un incasso al 30/06 pari ad euro 100.000”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da