07052021Headline:

Consigli per interpretare l’andamento delle Borse

L’investimento in Borsa continua ad essere uno dei rifugi più praticati anche in un momento in cui tale attività è resa ancora più complicata dalla pandemia in atto. Una condizione di criticità che riverbera i suoi effetti su una lunga serie di settori produttivi, obbligando i governi alla chiusura delle attività non essenziali.
Cornice non propriamente idonea per i trader, ovvero coloro che investono sui mercati a livello professionale o retail. Riuscire ad interpretare l’andamento delle piazze finanziarie globali in modo da prevedere la formazione dei trend da sfruttare è la sfida di chiunque investe: un meccanismo che in questa fase appare essere inceppato.

Economia e politica, un binomio indissolubile
Quando si decide di investire il punto di partenza è uno, ineluttabile: è assolutamente necessario conoscere i mercati. Il modo migliore per farlo è formarsi un know-how di competenze economiche, ma non solo. Ad esempio è necessario riuscire a capire la politica, in quanto proprio le decisioni dei governi possono incidere in maniera decisiva sulle sorti dell’economia.
Basti pensare a quanto accade sui mercati in conseguenza delle elezioni presidenziali statunitensi, per comprendere come quello tra economia e politica sia un binomio praticamente indissolubile. In sostanza riuscire ad interpretare l’andamento delle borse può essere l’elemento in grado di fare la differenza.

L’importanza della formazione
Avere una formazione economica è altrettanto indispensabile: il trading non è una questione di fortuna, ma dipende dalle competenze in materia e dalla capacità di saper interpretare segnali e informazioni. Per riuscire a farlo è assolutamente necessario prendersi un periodo preliminare di studio, approfittando in particolare delle accademie messe a disposizione dai broker online che puntano sulla formazione dei propri utenti ben consci del fatto che la loro fortuna, quella dei broker, dipende da quelle della clientela. Ogni trader che smette di commerciare rappresenta una fonte di guadagno in meno.

Il trading è un vero e proprio lavoro
Pensare che si possa fare a meno di strumenti come l’analisi tecnica o quella fondamentale, rappresenta l’anticamera della rovina sul mercato delle azioni. L’investimento in Borsa non ha nulla a che fare con la fortuna e può fruttare solo se si conoscono alla perfezione i meccanismi che lo regolano.
Ad esempio, nei momenti in cui la situazione economica è molto contrastata occorre ripiegare sui cosiddetti titoli difensivi, ovvero quelli di aziende il cui giro di affari è destinato a rimanere costante proprio perché operano in settori vitali.
Molti trader alle prime armi non ne sono a conoscenza e magari decidono di puntare su azioni che stanno andando bene in quella fase storica, pensando che il trend possa proseguire a lungo; ed ancora, sbagliano magari l’entrata a mercato, non sapendo che il trend si sta preparando ad invertire la sua direzione. Un errore che difficilmente il trader esperto compie.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da