11052021Headline:

E tu sai qual è il rossetto che fa per te? Scoprilo!

Come si capisce qual è il rossetto che fa proprio al caso tuo? Scopri tutti i trucchi da mettere in pratica per trovare il rossetto da effetto WOW

Qual è il rossetto giusto per te? Ecco come scoprirlo senza fare errori!
Come si sceglie il rossetto giusto? Colore, texture, durata, sono tante le variabili che bisogna tenere in considerazione quando si tratta del make-up labbra giusto. Se si sbagli a scegliere il colore, il risultato potrebbe portare a rendere più duri e spigolosi i tratti del viso; se si sceglie una texture non perfetta, si può avere il risultato che il rossetto, anziché rendere le labbra più grandi e carnose, le renda più piccole e sottili. Come si deve fare per scegliere quello giusto?

Come scegliere il colore del rossetto giusto
Il colore del rossetto dipende essenzialmente dai colori della pelle e del viso. Proprio come al mattino si scelgono gli abiti da indossare in base all’armonia cromatica che si vuole creare, ugualmente, quando si “indossa” un rossetto, bisogna sceglierne uno che non solo sia intonato al make-up viso, ma che crei anche una ricercata armonia con le proprie cromie somatiche. Oltre al colore dei capelli e degli occhi, bisogna individuare se la carnagione è chiara o scura e se il sottotono della pelle è freddo o caldo. Per individuare il sottotono, basta osservare: le vene (se sono verdi è tendente al caldo, se sono blu invece al freddo), al modo in cui ci si abbronza (sottotono caldo non si scotta ma si abbronza facilmente, viceversa quello freddo tende a scottarsi più che abbronzarsi), al modo in cui l’argento e l’oro si abbinano con la carnagione (il sottotono caldo è valorizzato dall’oro, mentre quello freddo dall’argento).
Chiariti questi punti, si può poi passare alla scelta dei colori. Sulla pelle chiara meglio scegliere dei rossetti nude, rosa chiaro o pesca, che tenderanno al beige in caso di sottotono freddo e al rosa in caso di sottotono caldo. Sulla pelle scura vincono invece i bordeaux, i prugna e i colori intensi, che tenderanno al violaceo in caso di sottotono freddo e al marrone o al rame in caso di sottotono caldo. E il rossetto rosso? Sta bene a tutte, basta che si scelgano dei colori con venature verso i colori che abbiamo consigliato a seconda di pelle e sottotono della carnagione: per trovare il rosso in tutte le sue “declinazioni” ad hoc per ogni tipo di cromia somatica, vai sul sito di L’Oréal Paris e scegli il miglior rossetto rosso adatto per i tuoi colori personali!

Come scegliere la giusta texture di rossetto
Matte, cremoso, glossy o glitterato? Dipende dal tipo di labbra, per quelle carnose e curate il matte ha un effetto elegante e molto ricercato, mentre le labbra piccole non vengono particolarmente valorizzate da questo tipo di texture, perché tende a farle sembrare più piccole. Il rossetto cremoso è invece adatto per ogni occasione e per ogni forma di labbra, se si vuole dare un finish da effetto bagnato e creare un punto luce che dia volume, basta aggiungere uno strato di gloss sul rossetto cremoso e il gioco è fatto. Infine, il rossetto glitter e metallizzato ha un carattere molto strong, per cui meglio riservarlo per occasioni speciali in cui ci si vuole sentire al centro dell’attenzione.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da