04122021Headline:

Pettorina o collare? Un quesito che i neo proprietari di cani pongono a veterinari e addestratori. Le risposte sono diverse e con ragioni opposte. Ecco i pro e contro

Collare o pettorina cane: scopriamo cosa è meglio
La questione relativa alla scelta tra il collare e la pettorina cane è aperta da tempi immemori e forse si tratta di una delle domande che più frequentemente i nuovi proprietari di cani pongono ai veterinari e/o agli addestratori ottenendo, però, risposte spesso diverse con ragioni opposte, motivo per cui non sembra esservi una risposta univoca.
Tuttavia, a tratti, la questione appare di per sé fine a se stessa soprattutto perché molto dipende dall’educazione del cane ed in particolare al modo in cui questo è stato abituato e di conseguenza alla sua capacità di stare al passo ed evitare situazioni spiacevoli e conseguenti dolori o irritazioni.
Quindi, una volta premessa l’importanza dell’educazione, cercheremo comunque di dare una risposta su quale dei due mezzi sia il migliore per chi, magari, si ritrova ad educare da zero un cane e desidera farlo senza farlo soffrire o comunque nel migliore dei modi.

Il collare: vediamo i pro e i contro
Per quanto riguarda il collare questo è sicuramente l’accessorio maggiormente utilizzato e soprattutto presente sul mercato e nelle case dei proprietari di cani da più tempo, mentre la pettorina per cani è apparsa e ha preso veramente piede solo da qualche anno.
In questo caso il collare rimane vantaggioso per via della facilità di applicazione, la maggiore tollerabilità (molti proprietari non lo tolgono neanche più in casa) e le ridotte dimensioni.
Naturalmente è importante sceglierlo correttamente e saperlo mettere al proprio amico a quattro zampe: assicuratevi, infatti, che vi siano sempre almeno due dita tra il collo del vostro cane e il collare.
Tuttavia, come sempre, non è tutto oro ciò che luccica ed anche in questo caso vediamo dei lati negativi tra cui la possibilità che si sfili velocemente, la necessità di non sbagliare la larghezza e quindi di adattarlo al collo del cane, inoltre spesso rovina o strappa il pelo e per questo può creare irritazioni e fastidi che vanno poi risolte.

canePettorina cane: vediamo i pro e i contro
La tipologia più comune di pettorina cane è sicuramente quella cosiddetta ad “x” o “scapolare” che è la prima ad essere stata introdotta in commercio e che vede le fettucce disposte in maniera tale da creare due spazi all’interno dei quali vanno inserite le zampe anteriori del cane per poi unirsi sul dorso dello stesso.
Tuttavia, la pettorina cane migliore dal punto di vista dei vantaggi è sicuramente quella ad “H” che ha come svantaggio solo il tempo d’applicazione, soprattutto per le prime volte, ma elimina gli aspetti negativi della pettorina per cani a “x” quali lo sfregamento e la maggiore libertà del cane che fa venir meno il vantaggio educativo della pettorina.
Tra gli altri vantaggi della pettorina cane ad “H” troviamo la libertà di collo e gomiti (costretti invece nella pettorina ad “X”), la possibilità di correre con il vostro cane o andare in bici, l’assenza di dolore nel caso in cui il cane dovesse tirare perché attirato da qualcosa ed infine consente al proprietario di tirare senza sforzi ed è per questo che .

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da