08082022Headline:

Imprevisti da spiaggia: come combattere scottature solari e punture estive

Tutti noi sappiamo che la stagione estiva ha i suoi pro, così come i suoi contro. Da un lato consente di staccare dalla routine e di godersi le vacanze, ma dall’altro impone una notevole attenzione ad un aspetto fondamentale quale la salute. Soprattutto se si parla del benessere della pelle, puntualmente messa alla prova dai raggi UV del sole e persino dalle punture degli insetti (l’estate, infatti, è nota per essere il periodo peggiore per il boom di zanzare). Per questo motivo, è opportuno agire preventivamente e prepararla all’estate; vediamo di capire come.

spiaggia mare alkemyIl rapporto tra estate e salute: quali sono le eventuali controindicazioni
Come anticipato poco sopra, l’estate offre l’opportunità di regalarsi una bella vacanza, indispensabile per ricaricare le batterie. Si ha dunque la possibilità di prenotare un viaggio, così da godersi la spiaggia o qualsiasi altra destinazione gradita e adatta ai desideri di una famiglia. Di contro, bisogna fare attenzione alla salute della pelle, messa a dura prova soprattutto dalle radiazioni ultraviolette, che in estate picchiano duro. Nel caso in cui, ad esempio, in occasione delle prime giornate trascorse al mare, si dovessero presentare problemi come una scottatura o un eritema solare esistono alcuni rimedi validi ai quali appoggiarsi, descritti all’interno di specifiche pagine online. Non bisogna poi sottovalutare il problema causato dalle zanzare, le cui punture potrebbero provocare gravi infezioni della pelle, prurito, gonfiore e altre problematiche possibilmente da evitare. A tal proposito potrebbero rivelarsi preziosi gli spray antizanzare, anche se è meglio preferire quelli con sostanze naturali, per evitare ulteriori rischi epidermici.

Come preparare la pelle e il corpo ai primi giorni di sole
Innanzitutto conviene sempre utilizzare una crema solare adatta al fototipo della propria pelle. In questo modo, difatti, sarà possibile evitare scottature, eritemi e altri problemi che potrebbero rendere le vacanze meno divertenti. In secondo luogo, si consiglia di evitare le esposizioni prolungate ai raggi UV del sole, soprattutto durante i primi giorni di mare o di spiaggia, dato che la pelle non è ancora abituata a questo tipo di radiazioni.

Un altro consiglio utile riguarda l’idratazione, ed è consigliabile bere molta acqua e nutrire la cute con le creme apposite. Così facendo, si eviterà che la pelle si secchi, causando un fastidioso prurito e aumentando il rischio che possa irritarsi o danneggiarsi. In ogni caso, a dispetto dei rischi, una vacanza al mare viene caldamente consigliata per via di tutti i suoi benefici, riconosciuti dalla scienza. Per prima cosa, l’acqua marina giova alla salute della pelle, perché è ricca di minerali e aiuta a regolare la pressione del sangue. In secondo luogo, è uno dei disinfettanti naturali più potenti al mondo, e può anche favorire le persone che soffrono di infiammazioni croniche alla pelle come la psoriasi. Infine, l’acqua di mare rinforza il sistema immunitario.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da