01122022Headline:

ORTE-CIVITAVECCHIA, ancora burocrazia avversa !

Ancora ostacoli al completamento della E45 nella Tuscia

di Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo, 1.10.22

L’ottimismo manifestato da nostri politici locali del sollecito completamento della E45 dopo la fine dei lavori programmati e cantierati del tratto Cinelli-Monteromano est, si infrange di fronte ad un rigurgito di burocrazia.

Infatti, il progetto dell’ultimo tratto, da Monteromano Est a Tarquinia sud è in fase di studio dopo la bocciatura del cd.”tracciato verde” e per questo è stato chiesto all’ANAS da parte della commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale” di dare risposte e spiegazioni a quante già date nei mesi scorsi.

La Commissione ha pertanto scritto alla commissario straordinario di governo ing. Ilaria Coppa di procedere alle attività istruttorie di competenza giusta Decreto 152/2000. Il busillis adesso è la “bretella” di cinque chilometri che dovrà bypassare l’abitato di Monteromano, certamente meno del progetto bocciato, ma si dovrà rispondere alle problematiche dell’ambiente idrico, atmosfera, biodiversità, piano di utilizzo delle terre e rocce di scavo. Serviranno i pareri dei ministeri, quindi della Regione Lazio, provincia di Viterbo, comuni di Monteromano, Tarquinia e Vetralla (?), ARPA Lazio e ISPRA.

Certo le procedure non saranno veloci. Ma intanto i lavori del tratto da Cinelli a Monteromano dopo il loro completamento eviteranno le pericolose curve della Aureliabis

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da