25092017Headline:
Promossi & bocciati

Alessandro Ruggieri

Cronaca di una elezione annunciata. Quella del cinquantenne direttore del Deim (dipartimento di Economia e impresa), candidato unico alla carica di magnifico rettore dell’Università della Tuscia dopo 14 anni di regno di Marco Mancini. Il responso delle urne (appuntamento dell’8 ottobre) appare scontato e comunque in bocca al lupo.

Vittorio Sgarbi

“Caffeina è vitale per Viterbo, così come il festival dei Due Mondi è vitale per Spoleto”. Chissà se le parole del critico d’arte, pronunciate a Pienza (Siena), dove Caffeina ha allestito l’Emporio Letterario, sono arrivate dalle parti della Provincia, dove illuminati amministratori Pdl negano finanziamenti al festival inzeppato di “communisti”.

Martina Minchella

Povera Martina: candidata a un posto in giunta in quota Renzi, è stata uccellata dal suo stesso capocorrente Francesco Serra con la fatidica frase: “Abbiamo compiuto un atto coraggio aiutando Minchella a diventare consigliere comunale; se l’avessimo proposta come assessore avremmo compiuto un atto d’incoscienza''. Della serie: dagli amici mi guardi Iddio…

Massimo Mecarini

Le aspre schermaglie orali (per fortuna solo orali) che hanno impegnato l’ottimo presidente del Sodalizio dei Facchini con l’assessore comunale alla Cultura Giacomo Barelli circa la candidatura Unesco, dimostrano, ahilui, due antiche verità: a) chi tocca la Macchina di Santa Rosa muore; b) essere arroganti non vuol dire avere ragione.
Portale realizzato da