26092017Headline:
Promossi & bocciati

Alessandro Ruggieri

Va bene: era l’unico candidato alla carica di rettore dell’Università della Tuscia in sostituzione di Marco Mancini. Ma l’economista ha raccolto una tale messe di consensi, favoriti dall’alta partecipazione al voto di docenti e personale non docente, che la dicono lunga sulla stima che in poche settimane di campagna elettorale ha saputo conquistare. Complimenti e in bocca al lupo.

Maria Adele Tuia

La giovanissima campionessa di Mountain bike di Civita Castellana ha vinto il trofeo femminile Prestige che si è svolto a Sinalunga. Ma la notizia non è questa (visto che colleziona vittorie a iosa), quanto di essersi presentata sul podio con le scarpette sporche di fango, ma rosse, per testimoniare il suo impegno nella campagna contro il femminicidio.

Antonello Ricci

Grazie alla memorabile frase (“Mi ritiro ufficialmente. Se le istituzioni, continuano ad agire così il parco non ci sarà mai”) lo scrittore e performer, detto il Menestrello dell’Arcionello, ha vinto il primo premio del concorso "Ma veramente credevi che Viterbo faceva a meno dell’ennesima colata di cemento per far posto a una area protetta urbana? Ah, ah, ah...".

Arduino Troili

Grazie alla memorabile frase (“Il registro per le coppie di fatto? Dobbiamo dare risposte a tutte le emergenze, questa non è una emergenza e sono altri i problemi”) il sanguigno consigliere comunale del Partito democratico ha vinto il primo premio del concorso "Ma veramente ritiene che discutere di questi argomenti sia fare il fumo con la manovella”?
Portale realizzato da