22022018Headline:
Promossi & bocciati

Benedetta Bruzziches

“Creare un polo artigianale nel cuore antico di Viterbo, la valle di Faul”. La proposta è della stilista di Caprarola, firma del made in Italy molto apprezzata all’estero (400 mila euro e di fatturato e 3 milioni di prezzi prodotti), che lancia una proposta niente male per riqualificare il centro storico della città dei Papi.

Mauro Mazzola

Il sindaco di Tarquinia, insieme agli omologhi di Montalto di Castro, Civitavecchia, Tarquinia, Santa Marinella, Cerveteri, Ladispoli, Tolfa, Allumiere e Fiumicino, ha preso il treno per invocare dalle Fs una linea ferrata litoranea degna di questo nome. I sindaci, “pendolari per caso”, usciranno a far soddisfare le esigenze delle centinaia di pendolari veri?

Melissa Mongiardo

Pd/1 La giovanissima consigliera comunale ha toccato con mano cosa produce la lotta tra bande che infesta ormai da tempo il suo partito: doveva diventare segretaria del circolo di Bagnaia, ma è stata bloccata dai consueti giochi e giochetti. A meno che non si utilizzi il memorabile invettiva di Nanni Moretti: “Continuate a farvi del male”.

Carlo Mancini

Pd/2. Il giovane Mancini è il candidato della coppia Egidi-Fioroni alla segreteria del circolo di Viterbo. Molti iscritti si sono posti una fatidica domanda (al momento non trovando risposta): che c’azzecca un ex valente esponente della Lega Federalista (benedetta finanche da Bobo Maroni) con i post democristiani e i post comunisti del Pd?
Portale realizzato da