19012018Headline:
Promossi & bocciati

Alessandra Terrosi

Nella pattuglia dei deputati eletti dal Pd in terra di Tuscia spicca Alessandra Terrosi, 45 anni, di Acquapendente, laurea in Agraria, dottorato di ricerca in Protezione delle piante, master in Olivicoltura, che ha “sempre creduto - ha spiegato - che fosse giusto mettere la mia professione e la mia voglia di impegnarmi in politica al servizio del territorio”.

Daniele Sabatini

Il giovane (31 anni) ex assessore ai Servizi sociali (Pdl) del comune di Viterbo fa piazza pulita dei dinosauri del centro destra della Tuscia e con 4.213 preferenze entra nel consiglio regionale dalla porta principale. Un successo elettorale, il suo, che premia merito, impegno, capacità e attenzione ai bisogni e alle esigenze dei cittadini.


Andrea Scaramuccia

Non è andata bene la corsa affrontata dal leader de La Destra per conquistare un seggio a Montecitorio. Ma l’ottimo Andrea, bandendo il trito bla-bla in politichese stretto, ha ammesso senza giri di parole la sconfitta, mista alla delusione. Tal che si regala un periodo sabbatico lontano dal teatrino della politica per dedicarsi al suo lavoro di agente di viaggio.

Franco Simeone

Diciamo la verità: l’ex assessore provinciale all’Agricoltura è il trombato più eccellente dell’esercito degli aspiranti consiglieri regionali. Dopo essere riuscito a guadagnare la candidatura all’insaputa dei vertici viterbesi del Pdl, Simeone è stato battuto sonoramente dal baby Sabatini che lo ha distanziato di 1.131 preferenze.
Portale realizzato da