23092017Headline:
Promossi & bocciati

Paolo Piciucchi

Il consigliere d’amministrazione della Talete ha svelato i debiti milionari della società di gestione del ciclo idrico integrato (ma meglio sarebbe dire “disintegrato”). Piciucchi ha avuto lo stesso coraggio del bambino della favola, che gridò “Il Re è nudo”, svelando così una triste verità che era/è sotto gli occhi di tutti.

Francesco Battistoni

A volte ritornano. Come l’ex consigliere regionale del Pdl, che si è affacciato all’incontro del popolo del Pd col il governatore del Lazio Nicola Zingaretti. “No, non passo mica al Pd, anche se non si sa mai”, ha detto l’ex sindaco di Proceno. Meditando sul trattamento che gli hanno riservato i suoi ex amici, sa bene che buttarsi a sinistra non sarebbe poi tanto scandaloso.

Leonardo Michelini

Grazie alla memorabile battuta (“Sul dearsenificatore siamo in ritardo ma stiamo andato avanti, mi hanno detto che i lavori dovrebbero terminare a giugno, ma sono più propenso a credere che sarà settembre”) il sindaco di Viterbo ha vinto con pieno merito il primo premio del concorso "Vada pure per settembre, ma non sarebbe male dire di quale anno".

Mario Quintarelli

Povero consigliere comunale del Partito democratico. Primo firmatario della mozione per l’istituzione del Registro delle coppie di fatto, gli hanno scippato la gloria, approvando la proposta mentre lui era all’estero. Il problema è che Quintarelli da sempre aspira alla Storia, mentre i suoi colleghi continuano a relegarlo alla cronaca.
Portale realizzato da