03022023Headline:

Ladra seriale mai in carcere perché sempre incinta, arrestata di nuovo

La 27enne, con oltre 19 anni di pena da scontare per furti commessi anche nella Tuscia, è stata catturata a Cagliari dalla polizia, ma stavolta senza pancione

Ladra seriale di appartamento deve scontare oltre 19 anni di reclusione, ma non va mai in carcere perché sempre incinta. Arrestata di nuovo a Cagliari, stavolta senza pancione.

La donna, Sabrina Dragutinovic di 27 anni e con già 6 figli, sotto diversi Alias ha commesso oltre 70 furti in tutta Italia, anche in alcuni Comuni della Tuscia come Tuscania e Montalto di Castro. Proprio dalla Procura di Viterbo infatti è stato emesso a suo carico un ordine di sostituzione della misura cautelare con quella degli arresti domiciliari, da scontare in un’abitazione ad Aprilia (Latina). Ma dai domiciliari Sabrina è evasa per l’ennesima volta e senza troppe difficoltà facendo perdere ogni sua traccia fino a ieri quando è stata bloccata in piazza Matteotti a Cagliari dagli agenti della Polizia di Stato che l’hanno riconosciuta come l’autrice ricercata di numerosi furti in appartamento.

Bloccata e arrestata dagli agenti, la 27enne aveva con se arnesi da scasso quali un cacciavite e una chiave a pappagallo di grosse dimensioni, una calza in cotone, un paio di guanti in lattice e 355 euro in contanti di cui non ha saputo indicare la provenienza. Era pronta per l’ennesimo furto o si stava godendo una passeggiata in città dopo uno dei suoi tanti colpi.

Insieme alla Dragutinovic fermata anche un’altra donna di 24 anni, V.R., riconosciuta come la responsabile di un furto in un’abitazione messo a segno lo scorso luglio a Cagliari. Per lei, in evidente stato di gravidanza, è scattata la denuncia.

Sabrina Dragutinovic ha accumulato nella sua lunga carriera di ladra d’appartamento una condanna complessiva di oltre 19 anni, ma non ha mai vissuto un giorno di carcere perché nel momento in cui veniva catturata si trovava puntualmente in stato interessante. Ha dato infatti alla luce ben 6 figli. Ora però la 27enne è stata arrestata ed è attualmente trattenuta presso le camere di sicurezza della questura di Cagliari in attesa del processo per direttissima.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da