01022023Headline:

Segno di pandemia covid 19 finita, torna il “focarone” a Bagnaia.

I preparativi

Redazione

Viterbo,15.1.23

Segno proprio che il peggio è passato è il ritorno a dell’usanza dell’accensione di grandi fuochi nelle piazze in occasione della serata del 16 gennaio di ogni anno vigilia della festa di Sant’Antonio Abate protettore degli animali domestici, ma anche primo giorno di Carnevale.

La riproposizione di feste, sagre tradizioni popolari sospese durante il lockdown, segna il ritorno alla normalità.

E normalità sia !

Quest’anno torna a Bagnaia dopo due anni di sospensione, ma non sappiamo se anche a La Quercia, il “focarone” tradizionale.

Nella piazza di Bagnaia, da giorni, si accatasta legna a guisa di piramide dove per ore arderà un fuoco intenso che durerà quasi tutta la notte.

Per motivi di sicurezza, da quest’anno, è stato imposto dalle autorità un elevazione minore della piramide per evitare che gli inevitabili lapilli mossi dal vento possano creare incendio nei dintorni.

Accanto al fuoco ci sarà un intrattenimento musicale.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da