08122023Headline:

Proposta di Raffaele Ascenzi: si potrà incidere il nome di un proprio caro defunto sulla Macchina di Santa Rosa

Proposta singolare, ma di conferma della devozione dei viterbesi per la Macchina di Santa Rosa

Redazione

Viterbo,29.8.23

Stamane nella sala d’Ercole, conferenza stampa di prammatica del Sindaco su il prossimo trasporto della Macchina di Santa Rosa, Affollato il palco, da suor Francesca a Raffaele Ascenzi, passando per Mecarini, Rossi, don Luigi Fabbri, RomoliV,inciotti, Fiorillo ed un barbuto Raffale Ascenzi che nell’illustrare la sua opera “Gloria” quest’anno all’ultimo passaggio ha proposto la possibilità per ogni cittadino di far ricordare un proprio caro defunto incidendo il suo nome sulla prossima Macchina.

Questo forse l’unica “chicca” ascoltata stamane. Per il resto, ordinaria ammnistrazione, Suor Francesca ha donato alla sindaco un mazzo di rose rosso carminio. Nella sua prolusione il Vicario del Vescovo ha confermato il carattere di devozione religiosa del Trasporto della Macchina, sorvolando pridentemente sugli aspetti “mondani” attualmente presenti.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da