13072024Headline:

Per lo Stadio “Rocchi”, tutto ancora in altomare.I danni provocati dalla chiusura sono ingenti. Camilli medita.

Stagione 24/25: Rocchi ancora deserto ?

Redazione

Viterbo,14.6.24

Il dies irae di ieri giovedi 13 è giunto.

All’ora convenuta, la Sindaco Frontini accompagnata soltanto dal “fido” Assessore Aronne ed un funzionario comunale, ha fatto ingresso nell’impianto dove erano in attesa i dirigenti della FC Viterbo Torroni, Patrizi e Valeri ed ovviamente patron Camilli mainsponsor della Società.

Praticamente, nulla di fatto. Le condizioni dell’impianto calcistico sono apparse disastrose. Non solo, il rettangolo di giuoco, ridotto a campo di patate, ma la devastazione dei locali annessi, spogliatoi compresi, per cui , per adesso, non è consentita nessuna possibilità di poter giocare campionati ufficiali di calcio oltre la 3°categoria.

L’inerzia del Comune manifestata ormai da circa un anno e l’indecisione di affidare per tempo lo Stadio a qualcuno che fosse stato in grado gestirlo nonostante ci stesse, ha creato un danno enorme alle casse comunali di cui bene sarebbe addossarne la responsaibilità contabile agli attuali amministratori, decisamente incapaci gestore anche un qualcosa che sempreera avvenuto: cioè la gestione del Campo sportivo comunale destinato al calcio.

In ogni caso, ancorchè un nuovo gestore presto arrivi, questi sarà onerato delle spese di ripristino che ovviamente potrà decontare dall’onere finanziario per la concessione, quindi impedire al Comune di avere un’entrata. Diversamente, dovesse il Comune assumersi l’onere, sarà necessario una variazione di bilancio che non sarà però possibile ottenere per le difficoltà finanziarie del comune. Ma, nel frattempo non si fa nulla per avere in tempo soluzione positiva per una concessione.

Allo stato delle cose, ormai ad estate iniziata, non sarà possibibile entro l’inizio del Campionato di Calcio 24.25 , avere la agibilità dello Stadio “Rocchi” per poter giocare un campionato almeno di Eccellenza, di conseguenza, la FC Viterbo resta confinata a giocare le partite “in casa” a Vignanello, però perdendo da parte di Camilli la disponibilità di un suo acquisto della Società.

Danni su danni. Ormai, sono solo danni quelli che sono in grado produrre la consigliatura Frontini.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da