13072024Headline:

Si tolgono i parcheggi a p.zza della Rocca: ultimo colpo contro la vivibilità del centro storico

P.zza della Rocca “viva”

di Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo,27.6.24

Sempre più talebana si annuncia la Giunta Frontini che pretende torgliere i parcheggi in p.zza della Rocca. Eliminare la possibilità di fermare un veicolo davanti ad un grande bar, alla sede di importanti studi e storici negozi sotto i portici di palazzo Grandori è l’ultimo atto della distruzione del centro storico. La ridicola sistemazione di via Matteotti sta gia provocando la chiusura delle attività commerciali, ma per la Frontini non basta. Si chiudono ancora stalli di sosta, rectius di fermata, nella maggiore piazza della Città.

Altro che rivitalizzare il centro storico ! Sarà la fine quando non sarà possibile accedere, neanche per un sorbire un caffè, allo storico bar della piazza, l’ultimo luogo di incontro rimasto entro le mura, o quando per per portare un fascicolo ad uno studio professionale nel palazzo e nemmeno per comprare un mazzolino di fiori.

La sindaco, con il suo assessore Floris, parla di piano parcheggi, senza per indicarli, quando sarebbbe semplice dire che, proprio, sotto piazza della Rocca ne potrebbe sorgere uno interrato.

Sempre la sindaco afferma che le previste “sistemazioni” del centro storico favoriscono l’afflusso di turismo, ma dimentica che nel centro storico sopravvivono circa 6mila viterbesi che dell’attuale turismo paninaro mordi e fuggi non interessa. Per loro interessa la vivibilita giornaliera della Città.

Cosi andando le cose, alla fine della consigliatura attuale, Viterbo, sarà un deserto.

Possibile che nessuno se ne renda conto e subito stacchi la spina prima dello scatafascio !

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da