12072024Headline:

Ci sarà una “Sixieme Republique” in Francia ?

di Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo,9.7.24

Macron, presidente della Repubblica Francese ha dimostrato essere un politico piccolo, piccolo. Ha sciolto l’Assemblea Nazionale per portare in Francia un governo stabile a lui vicino, ma ha ottenuto un disatro politico.

Per fermare la Destra lepenista (che è ben diversa dalla destra italiana !) ha manipolato la democrazia sino al punto di determinare la vittoria di un suo avversario: Il comunista Malenchon.

Ormai la frittata è fatta. Si corre ai ripari, si rigettano le dimissioni del Presidente del consiglio in carica, si chiede restare, ma come sarà possibile quando una sinistra battagliera pretende il governo della nazione senza alleanze.

La Francia in un cul de sac. La sua attuale Carta costituzionale impedisce di sciogliere l’Assemblea prima di un anno, nel frattempo il mandato presidenziale di Macron prosegue. Quello che sta succedendo in Francia potrebbe (non sia mai !) verificarsi anche in Italia, ma noi abbiamo politici migliori di Macron, e, non ci vuole molto per esserlo.

Allora, che Macron sia tentato di costituire la Sixieme republique, visto che la Cinquème a suo tempo proposta da De Gaulle vacilla e non può più funzionare dopo il voto di domenica scorsa !

Staremo a vedere.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da