29052022Headline:

L’artigianato della Tuscia in mostra a Firenze

Non potevano non esserci le imprese della Tuscia, alla 78ma Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze, in corso nella sede della Fortezza da Basso. E non poteva non esserci la Cna. Tanto più che in questa edizione il Lazio è la Regione ospite della prestigiosa manifestazione e, in un’area espositiva di 600 metri quadrati, sono stati accesi i riflettori su alcune tra le nostre eccellenze dell’artigianato artistico e agroalimentare.

All’appuntamento dedicato all’artigianato di qualità, nello spazio della Regione, che ospita 27 imprese, sono presenti per la provincia di Viterbo, ciascuno con uno stand, Anna Cirioni, ceramista (Civita Castellana); D. R. Living Stone, azienda di produzione di arredi in pietra lavica e ferro battuto (Tuscania); Made in Lava, impresa che realizza manufatti di design in pietra e pietra lavica smaltata (Viterbo); Marabui di Fabio Frascaro, realtà specializzata nella ricerca dei tessuti (Bassano Romano); Pina Perazza, orafa, nota per la gioielleria in titanio (Vignanello). L’agroalimentare è rappresentato dall’Antica Norcineria Cesare Morelli (Castiglione in Teverina), e dal Birrificio Itineris (Civita Castellana).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da