01022023Headline:

Il Sindaco Frontini non risponde all’Automobil Club di Viterbo

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,21.11.22 –

Gent.ma Sindaca,

Le scrivo questa lettera aperta come Presidente dell’Automobile Club Viterbo, in quanto due richieste di incontro con Lei (la prima del 5 settembre) inviate dalla mia struttura non hanno avuto ancora alcun riscontro. La necessità di incontrarLa viene dalla volontà di rappresentarLe alcune problematiche che riguardano la nostra Città, tenendo sempre presente che il Sodalizio da me presieduto, cioè l’ACI – Automobile Club Viterbo, rappresenta da circa 110 anni gli automobilisti ed ha come obiettivo il miglioramento della viabilità, della sicurezza stradale, la promozione dell’automobilismo sportivo e del turismo.

Il primo problema riguarda lo stato di abbandono e di pericolosità della stragrande maggioranza delle nostre strade comunali, per la presenza di buche e rattoppi che costringono gli automobilisti ad effettuare manovre pericolose al fine di evitarle, senza considerare tutte le spese aggiuntive per le riparazioni di pneumatici e cerchi danneggiati. Poi, abbiamo la vetustà e incongruità di parecchia segnaletica stradale presente sulle nostre strade, che non corrisponde più alle esigenze degli automobilisti e mette a rischio anche i pedoni (strisce pedonali ormai invisibili etc.). A seguire possiamo ancora sottolineare la pericolosità dei monopattini che circolano a Viterbo senza alcun riguardo per le norme del Codice della Strada, viaggiando contromano e non rispettando i segnali semaforici. A tale scopo Le ricordo le Ordinanze emesse da molti suoi colleghi sindaci, che obbligano l’uso del casco, l’osservanza delle norme di legge e l’assicurazione contro terzi.

Altro punto dolente è quello della viabilità nel quadrante nord nella nostra città, che si aggrava sempre di più durante le festività natalizie (automobilisti costretti a code interminabili per percorrere poche centinaia di metri sia in entrata che in uscita dalla città), per cui mi permetta di suggerirLe la presenza di Vigili Urbani, che coordinino la viabilità a seconda degli intasamenti delle strade. Come Lei ben sa, l’ACI si occupa anche di “info-mobilità” del traffico cittadino con il progetto “Luce Verde”, che sarei venuto volentieri a proporLe, visto che è già attivo, con successo, in molte città d’Italia e, soprattutto, è completamente gratuito per la Città di Viterbo.

Inoltre, essendo l’ACI riconosciuto dal Coni quale unico soggetto deputato per le manifestazioni sportive motoristiche sul territorio nazionale, Le avrei parlato volentieri del passaggio della Mille Miglia, che nel 2022 ha solo sfiorato la città e, se il Comune di Viterbo non manifesterà alcun interesse, anche nel 2023 passerà oltre, senza effettuare il tradizionale trentennale controllo a timbro a piazza del Plebiscito, privando i viterbesi di uno spettacolo unico al mondo, con importanti risvolti turistici e di maggior visibilità delle bellezze della nostra Città medioevale.

Per ultimo Le avrei proposto la manifestazione nazionale di promozione dello sport denominata “Karting in piazza”, che coinvolgerebbe gli alunni delle molte scuole primarie viterbesi, con la guida di kart elettrici su circuito temporaneo chiuso, assistititi da istruttori qualificati per l’insegnamento delle basilari regole di sicurezza. Anche questo evento, della durata di 3 giorni, è completamente gratuito per l’Amministrazione Comunale.

Sono consapevole dei suoi molteplici impegni, ma, certo, come rappresentante di un Ente Pubblico non economico fortemente radicato e attivo sul territorio, mi sarei aspettato altra considerazione. Le nostre iniziative sono chiaramente di pubblico interesse e hanno inevitabilmente tempi di scadenza e realizzazione che prevedono date certe (l’Organizzazione della Mille Miglia, ad esempio, trascorsi i primi giorni di dicembre, troverà sicuramente soluzioni alternative).

Perdurando questo immotivato silenzio, necessariamente l’AC Viterbo si rivolgerà, per il futuro, ad altri Comuni della nostra provincia per la realizzazione di tutte le nostre iniziative istituzionali e sociali.

Cordiali saluti.                   

Viterbo 21/11/2022

                                                                         Il Presidente Automobile Club Viterbo

                                                                                        Dott. Sandro ZUCCHI

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da