19022020Headline:

“Rapporto sulle Migrazioni in Provincia di Viterbo 2019”

La Cisl presenta un elaborato. ''Loro fanno i lavori che a noi non piacciono''

Nella nostra Provincia vivono e lavorano oltre 31mila cittadini stranieri tra comunitari ed extracomunitari, spesso sono i nostri vicini di casa, i loro figli vanno a scuola con i nostri figli e nipoti, le loro mogli si prendono cura dei nostri anziani, mentre loro fanno molti di quei lavori che noi non vogliamo più fare. A volte la loro presenza è fonte di disagio, spesso ci spaventa, spesso mal tolleriamo alcuni aspetti della loro cultura. Eppure cercando di dialogare con loro, di accoglierli, di capirli, gettiamo le basi per una società più equa e civile per tutti.

Come Cisl vorremmo evidenziare le difficoltà di adattamento e di integrazione che si riscontrano quotidianamente e come poter fare per superarle, attraverso un confronto con alcuni dei protagonisti delle politiche sociali del nostro territorio quali ad esempio Asl, Caritas e Arci e Provincia, presentando i dati statistici ufficiali sulla presenza e la tipologia dei migranti nel Viterbese.

Il giorno 29 gennaio 2020, presso la Sala Riunioni della Cittadella della Salute della Asl di Viterbo, alle ore 15:30, sarà presentato il “Rapporto sulle Migrazioni in Provincia di Viterbo 2019” elaborato dal Centro Studi e Ricerche Idos, che si occupa di realizzare annuari socio-statistici su migrazioni e tematiche correlate, impegnandosi anche in campagne di sensibilizzazione e interventi formativi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da