23092017Headline:

All’Opera festival “Il gobbo di Notre Dame”

La letteratura francese approda al Tuscia Operafestival con il musical “Il gobbo di Notre Dame” liberamente tratto dal dramma di Victor Hugo (stasera in piazza San Lorenzo alle 21), messo in scena dalla Compagnia della Rupe. La compagnia nasce nel 2003 dall’idea di un gruppo di giovani di Grotte di Castro con l’intento di promuovere spettacoli di teatro musicale nel territorio della provincia di Viterbo e sopperire alla mancanza di attenzione verso una forma d’arte di sicuro interesse culturale, quale può essere il musical. La compagnia ha scelto di riadattare e mettere in scena famosi musical che, attraverso la personalizzazione dei testi, delle musiche, delle scenografie, dei costumi e delle coreografie, si sono trasformati in opere del tutto nuove e originali.

I motori del festival, intanto, si stanno scaldando per due importanti appuntamenti: il concerto sinfonico del maestro James Peng Liu (13 agosto al teatro romano di Ferento, alle 21) e il concerto di Ferragosto del maestro Ramin Bahrami. Il maestro cinese James Peng Liu guiderà l’Orchestra del Festival nelle Sinfonie n° 4 e 8 di Beethoven (la quarta sinfonia di Ludwig van Beethoven in Si bemolle maggiore op. 60 fu composta nel 1806 ed eseguita per la prima volta nel marzo 1807 a Vienna). Rahmin Bahrami, invece, sarà di scena il 15 agosto alle 21 nella Chiesa di Santa Maria della Verità al suo debutto assoluto con Mozart. Per questa occasione infatti, Bahrami, famoso nel mondo come uno dei maggiori interpreti di Bach, eseguirà il “Concerto n° 20 in re minore K 466” di Mozart sotto la guida di Stefano Vignati.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da