23052024Headline:

Mentre il Comune non fa nulla per rendere fruibili le libere Terme, prevede un bando per affidare una ristorazione ambulante

Redazione

Viteerbo,22.4.24

Sarà un altro fiasco quello che sarà l’esito del bando comunale per la concessione di spazi ad imprenditori della ristorazione ambulante presso i siti di Piscine Carletti e Callara del Bulicame.

Infatti, mentre per queste aeree il Comune non è capace nemmeno raccogliere le immondizie, assicurare un minimo di vivibilità ed altro, ha bandito una gara per l’affidamento di spazi perchè possano camion-bar smerciare alimenti e bevande ai frequentatori.

Già in passato, analoghe iniziative sono state praticate, ma completamente disattese proprio da coloro che ne erano interessati.

Per porre una postazione per il ristoro in dette aree è richiesto un canone economico insostenibile per una piccola azienda, proprio in una zona dove esiste il far-west, cioè, dove manca cura del verde pubblico, raccolta immondizie e presenza di forze dell’ordine per discretamente sorvegliare il sito.

In passato, la presenza di un camion-bar presso le Piscine Carletti c’è stata, ma lo stesso imprenditore, di fronte ai mancati incassi, fece marcia indietro.

Su un prato polveroso, vedasi il cd. parcheggio sosta di Piscine Carletti e gli scatafossi nei pressi della Callara Bulicame, non è possibile organizzare qualcosa di appetibile per consumare una birra o mangiarsi una pizzetta.30 mtq concessi alle Piscine Carletti e 20 mtq al Bulicame, non bastano nemmeno per piazzare l’automezzo, figuriamoci, due tavolini con le sedie !

Tutt’al più si vende qualche bottiglia d’acqua a chi se la fosse dimenticata a casa, null’altro.

Se questo sia il modo di incentivare il turismo termale di massa, dite Voi ?

E’ evidente da parte della Amministrazione di rendere difficile la vita a chiunque possa agevolare l’afflusso di bagnanti anche mediante un bando che in pratica andrà deserto per le proibitive condizioni economiche e normative imposte.

Ecco il Comunicato Stampa del Comune:

Le domande entro il prossimo 29 aprile alle ore 12
AUTORIZZAZIONE STAGIONALE PUBBLICO ESERCIZIO SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE AREE TERMALI, ONLINE L’AVVISO PUBBLICO

Online l’avviso pubblico per il rilascio di autorizzazione stagionale di pubblico esercizio di somministrazione alimenti e bevande – anno 2024 – presso le aree termali piscine Carletti e Callara del Bullicame. Per la presentazione delle richieste c’è tempo fino alle ore 12 del prossimo 29 aprile.

Nel dettaglio, l’avviso (n. 14 del 19-4-2024) riguarda la zona termale Piscine Carletti, all’interno dell’area di parcheggio, lato ingresso piscine, per un totale di mq 30, e la zona del parco termale comunale denominato Callara del Bullicame, ovvero un’area esterna di 20 mq, inerente la parte finale della strada di accesso all’ingresso piscine.

L’autorizzazione stagionale di pubblico esercizio per le due aree riguarda il periodo 1 maggio – 30 settembre 2024.

Le richieste dovranno essere presentate nel rispetto delle tempistiche e delle modalità indicate nell’avviso, la cui versione integrale è reperibile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it al link https://comune.viterbo.it/avviso-per-presentazione-richieste-per-il-rilascio-di-autorizzazioni-stagionali-di-somministrazione-alimenti-e-bevande-in-aree-termali-periodo-dal-1-5-2024-al-30-09-2024/

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da