22102017Headline:

Befana, meno calza ma tanti eventi

befana piazza navonaLa calza è un po’ più vuota, ma la voglia di festeggiare insieme agli altri non si è spenta: anzi, si assiste a un recupero della tradizione più antica, con feste ed eventi per attendere la Befana pianificati in quasi tutti le città, piccole e grandi, d’Italia. E’ quanto rivela il sondaggio Confesercenti-SWG, secondo cui la spesa media per dolci e doni da regalare in occasione dell’Epifania, quest’anno, è in calo: si attesta infatti sui 66 euro a persona (il 12% in meno rispetto allo scorso 6 gennaio), per una spesa complessiva di 1,45 miliardi.

La calza di dolci continua comunque a essere il dono preferito: quest’anno lo sceglierà il 30% degli italiani, l’1% in più rispetto al 2013. Solo l’11%, invece, opterà per i giocattoli, mentre il 5% degli intervistati ha detto che si orienterà su altre tipologie di regalo. In crescita anche la percentuale di chi si asterrà dai doni: in occasione dell’Epifania 2014 il 54% degli italiani non regalerà né calza né altro: il 41% perché non è solito fare regali per l’occasione, il 13% perché non ha figli o nipoti a cui destinarli. Un dato in leggero aumento (+2%) rispetto a quello registrato lo scorso anno.
La tradizione e il divertimento ‘scendono in piazza’ con la Befana. Molti, infatti, sono gli eventi di questa Epifania 2014 in programma , tra spettacoli, mostre, sfilate e musica che animeranno i centri urbani delle città italiane da Nord a Sud. La folkloristica vecchina che tutte le feste porta via arriverà in gran stile a Roma, a Piazza Navona il 5 e il 6 gennaio, con lo storico ingresso della Befana tra le bancarelle che hanno animato la piazza per tutte le feste, mentre a Firenze per le vie della città si svolgerà la tradizionale sfilata dei Re Magi. A Perugia la “SuperBefana Volante”, camminerà a Palazzo Penna sui trampoli accompagnata da spettacoli, musica e dolci, mentre a Bologna, in Piazza Maggiore, la ‘Befana Europea’ distribuirà dolciumi e prodotti tipici insieme ad una filastrocca europea per i bambini. A Venezia, si svolgerà la “Regata della Befana”, che arriverà direttamente dal Canal Grande. Milano, invece, accoglierà il corteo dei Re Magi accompagnati da majorettes e bande musicali fino alla Basilica Sant’Eustorgio, dove si celebrerà la tradizionale offerta davanti al presepe vivente. Scendendo a Sud, a Napoli in piazza del Plebiscito, la Befana calerà con il suo sacco da Palazzo Reale e distribuirà dolciumi e caramelle ai bambini presenti. Sarà, inoltre, allestita Pompieropoli a cura dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco e saranno presenti in piazza giochi e sorprese per tutti i bambini. Mentre a Bari la mattina del 6 gennaio in Piazza del Ferrarese la Befana in persona distribuirà caramelle e zucchero filato tra giochi, sculture di palloncini, animazione e interventi musicali.
A Viterbo il guinness della calza più lunga del mondo, il record è di 52 metri di lunghezza viene trasportata da oltre 100 befane e da 15 Fiat 500 storiche. Da segnalare per questo evento la diretta sulla trasmissione I Fatti Vostri Rai 2.
” Quest’anno la Befana farà un regalo, per lo meno lo speriamo, – dice Vincenzo Peparello responsabile locale e regionale area turismo- al settore del ricettivo e dei pubblici esercizi: le premesse ci sono tutte anche in considerazione di un ponte lungo e il giorno dell’epifania con previsione del bel tempo che comunque già si è visto per Capodanno.
C’è da ricordare infatti che il 2013 è stato avaro di ponti, soprattutto in coincidenza con i week end e in questo periodo di crisi, soprattutto di calo di fatturato nel settore anche il turismo mordi e fuggi e di prossimità contribuisce a recuperare reddito.”

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Epifania, Epifania, i votivendoli e voltagabbana abituali Filippo Rossi da Trieste e Barelli l’ottuso porta via!

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da