11122017Headline:

I piccoli-grandi campioni del Minifestival

Il gruppo dei vincitori

Il gruppo dei vincitori

Solito “tutto esaurito” al teatro San Leonardo, per la serata finale della 17eima edizione del “Mini Festival di Viterbo”, kermesse musicale per concorrenti tra i 6 ed i 20 anni (divisi in tre categorie), che l’associazione “Omniarts” ha organizzato con il patrocinio ed il contributo dei Comuni di Viterbo, Acquapendente e Fabrica di Roma, con la collaborazione dell’associazione Te.Bo e che ha fatto parte degli eventi di promozione della solidarietà portati avanti da Viterbo con Amore.

Dopo aver fatto un lavoro mica da ridere, la giuria di qualità – competente e variegata, formata da 10 elementi e presieduta dalla nuova stella del firmamento lirico mondiale, il giovane tenore viterbese Antonio Poli – ha emesso i seguenti verdetti:

Categoria 6-11 anni
1. Susanna Cerafogli (10 anni, Oriolo Romano), con il brano “Fa che non sia mai” (Eramo e Passavanti);
2. Carlotta Pasi (10 anni, Manziana), con il brano “Oh darling” (S. Beleires);
3. Giorgia Saponaro (10 anni, Fabrica di Roma), con il brano “Mi sei scoppiato dentro al cuore” (Mina).

Categoria 12-15 anni
1. Mattia Sgriscia (15 anni, Civitavecchia), con il brano “Read all about it” (E. Sandè);
2. Giorgia Tabacchini (15 anni, Caprarola), con il brano “Set fire to the rain” (Adele);
3. Beatrice Piciollo (13 anni, Bagnoregio), con il brano “Il futuro che sarà” (Chiara).

Categoria 16-20 anni
1. Pamela Tamantini (18 anni, Viterbo), con il brano “Welcome to burlesque” (Cher);
2. Karima Trombetta (16 anni, Cerveteri), con il brano “Il gene del bene” (Mina);
3. Gian Marco Piccini (16 anni, Blera), con il brano “Can you feel the love tonight” (Elton John).

Tutti i ragazzi sopra elencati hanno ricevuto il trofeo con l’esclusivo logo del Mini Festival di Viterbo.

La redazione del mensile “Campo de’Fiori” ha assegnato il premio Stampa ad Alessandra Balzano (14 anni, Vignanello), per l’originalità dell’interpretazione di un super classico come “Caruso”, di Lucio Dalla.

Uno degli ospiti: Fabio Barili

Uno degli ospiti: Fabio Barili

Marco Petrozzi si porterà al “New talent” del Festival Italia in Musica Carlotta Pasi, Giulia Molica e Pamela Tamantini.

Italo Leali consentirà di partecipare, gratuitamente, agli stage primaverili (a Viterbo) ed estivi (a Bagnoregio) di Tuscia in Jazz ai primi tre classificati delle categorie dei medi e dei grandi.

Il primo della categoria dei “grandi” potrà, inoltre, incidere un Cd demo al Binario 2 Studio Recording di Montefiascone.

La serata finale è stata una superba maratona – con gli stessi “tempi” di Sanremo – ma tutti hanno convenuto che è valsa la pena utilizzare tre ore e mezza per uno spettacolo del genere. Infatti, numerosi sono stati gli ospiti che hanno impreziosito il già ricco programma della serata: Antonello Giovanni Budano (collaboratore fisso del Mini Festival, in qualità di “angelo custode” e “vocal coach” dei partecipanti, ma anche e soprattutto cantante e autore della Scuola di Mogol) e i Costa Volpara, con la partecipazione straordinaria del maestro Fabio Barili (poi esibitosi anche con la ghironda, strumento medioevale a metà tra un violino e una fisarmonica), la cantautrice emergente Helene Bees e Daniela Vergili, che ha aperto la serata, nonché vecchie (per modo di dire) conoscenze del Mini Festival come Desirèe Giove (per la prima volta in versione lirica) e Davide Valeri (ormai avviato sulla strada del cantautorato). Hanno presentato i giovanissimi Giulia Anesini (cantante) e StefanClod (mago).
Come sempre, c’è stato anche spazio per la solidarietà, con l’intervento di Domenico Arruzzolo, presidente di “Viterbo con Amore” che ha promosso di obiettivi della lotteria del 2014.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

1 Commento

  1. Giorgio Molino scrive:

    Manco un premietto al versatile assessore Bar Elli from Civitavecchia?

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da