08122021Headline:

Al cinema Lux un saggio di teatro

Francesca Bartellini

Francesca Bartellini

Se qualcuno non se ne fosse ancora accorto, sappiatelo. Al Lux fanno un sacco di cose fiche. Diverse. Alternative. Non si vive di sola pellicola, in sostanza. Tra le diverse proposte culturali (occhio al termine) in cartellone, ecco pure la scuola di teatro “Caliban Studios”. Quella diretta dalla regista, scrittrice e attrice Francesca Bartellini. Nata sul finire del 2013 dall’incontro della stessa Bartellini col responsabile artistico del cinema, Carlo Bonomi.

L’idea della coppia era quella di creare a Viterbo un nuovo polo, che potesse attrarre vari professionisti, interamente dedicato allo studio del personaggio e al suo processo di creazione. Il progetto è stato pienamente appoggiato dal direttore Enrico Corsini. Pochi mesi più tardi poi l’associazione ha aperto una seconda sede nel centro di Roma. Una piacevolissima inversione di tendenza storica, almeno all’ombra della Palanzana.

Ed è già tempo di bilanci. O meglio, di saggi. Giovedì (ore 21) si chiuderà il primo corso. Fermo restando che dietro l’angolo è pronto il secondo. E per chi volesse saperne di più può recarsi in sede (o, come si dice in questi casi, consultare il sito internet). Il titolo della serata è “Teatro di improvvisazione”, che non sarà il massimo della fantasia, ma fa già capire che il pubblico dovrà per forza di cose essere parte attiva. E poi a leggere i nomi si intende anche che d’impegno ce ne è stato messo, e non poco. Testi tratti da Pirandello, Shakespeare, Sofocle, Euripide, Allen (Woody, e non quello della libreria).

“Ringraziamo l’artefice di questo successo, Francesca – dicono gli organizzatori – che ha speso tutto il suo sapere, la sua professionalità, le sue esperienze pregresse, in ore ed ore di studio, prove ed ancor più nel far immedesimare l’allievo nella parte. Ogni teatrante infatti rappresenterà un personaggio con un autore diverso uno dall’altro. Un impegno che ha richiesto molte in pazienza e serenità”.

Un po’ di curriculum. La Bartellini lavora sia in tutta Europa che negli States. Toccando Broadway, Chicago, Parigi e lo Stivale al completo. Innumerevoli i suoi riconoscimenti. Varie le sue vesti, tra le quali spicca anche la capacità di scrivere (presente anche alla Fiera internazionale del libro di Torino).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da