08122021Headline:

Taborri verso un nuovo salto della quaglia?

merloE adesso che si è capito, grazie alle rilevazioni prodotte da Massino Chiaravalli sul Messaggero, che continua a chiamarsi Goffredo Taborri, nato a Viterbo l’8 novembre 1952, medico chirurgo, un cursus honorum di tutto rispetto considerando che: a) nel 1995, eletto consigliere comunale a Viterbo nella lista di Forza Italia ricoprendo la carica di assessore ai Servizi sociali; b) nel 2004, eletto consigliere comunale a Viterbo nella lista Udc ricoprendo il ruolo di capogruppo; c) nel 2008 eletto consigliere comunale a Viterbo nella lista Popolo della libertà.

E adesso che si è capito che nel 2013 è stato nuovamente eletto consigliere comunale del capoluogo nella lista di centro sinistra “Oltre le mura”, capeggiata dal sindaco Leonardo Michelini, ancorché inzeppata invero di esponenti del centro destra (Taborri esso medesimo, ma anche Raffaela Saraconi, ma anche Francesco Moltoni, ma anche Maurizio Tofani etc)

E adesso che si è capito, sempre grazie a Chiaravalli, che Goffredo è pronto “a passare al Nuovo Centrodestra” e che “aspetta solo l’ok da Roma per creare il gruppo”.

Da quello che si è capito, Taborri ha confessato “sono stato sempre nel centro trattino destra e ho espresso ai colleghi, ormai da tre mesi, la mia esigenza di passare al Ncd, ma restando in maggioranza”.

Da quello che si è capito, il medesimo ha sottolineato che “la mia volontà è fare politica, non amministrazione e in una lista civica senza riferimenti nazionali non è possibile”.

Da quello che si è capito, Taborri esclude di intrupparsi tra “gli amici del Pd: di sinistra non sono mai stato. Non so cosa faranno gli altri, ma farei il gruppo Ncd anche da solo”.

Da quello che si è capito, c’è un solo problema: l’esponente di “Oltre le mura” deve “avere l’ok da Roma, perché se al governo siamo con Matteo Renzi, in Regione siano contro Zingaretti; e poi guardo al lungo periodo: se fra quattro anni Michelini non si ripresenta e mi ritrovo con un candidato del Pd, che faccio?”.

Nell’attesa che cosa accadrà tra quattro anni, una domanda sorge spontanea: quando e con quale mezzo (Sms, Facebook, Twitter, WhatsApp etc.) l’ottimo Taborri provvederà  a informare i suoi 247 elettori (tanti sono coloro che hanno vergato il suo nome sulla scheda della tornata elettorale della primavera del 2013) che si sta accingendo a effettuare un acconcio Salto della quaglia, traslocando armi e bagagli dal centro trattino sinistra al centro trattino destra?

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da