30112022Headline:

Ronciglione, incontro per riaprire la ferrovia

Oggi in Comune una riunione tra sindaci e autorità per la Civitavecchia - Orte

La mappa del progetto completo

La mappa del progetto completo

Civitavecchia – Capranica – Orte, una linea ferroviaria fantasma e la speranza di rianimare un binario morto. Se ne parla da anni, a tutti i livelli, senza alcuna azione concreta che sia riuscita a passare dalla fase progettuale a quella operativa. Oggi tocca al Comune di Ronciglione, che ha promosso per stamani (ore 9.30, sala consigliare) un incontro tra i sindaci interessati per territorio dalla tratta, l’autorità portuale di Civitavecchia, l’interporto di Orte, le associazioni.

Al centro della riunione, il progetto di riapertura, firmato dall’università La Sapienza e avallato anche dal consiglio provinciale di Viterbo. Un piano, l’ennesimo, dopo quello progettato nel 2010 da Italfer (coi finanziamenti di Unione europea, Regione, Interporto e autorità portuale), e l’inserimento della Civitavecchia – Capranica – Orte nel piano regionale dei Trasporti, e ritenuta strategica anche dall’Europa come diramazione della Berlino – Palermo. Essenziale, perché di fatto aprirebbe un corridoio ferroviario tra il mar Tirreno e l’Adriatico, quel corridoio da sempre immaginato (il primo tratto, di 7 chilometri, risale addirittura al 1894, poi guerre e frane causarono tanti problemi alla messa in funzione totale).

“Lo scopo dell’incontro – ha detto il sindaco di Ronciglione Alessandro Giovagnoli – di cui il nostro Comune si fa promotore, è quello di accelerare un iter che rischia di rimanere bloccato e ancora una volta incompiuto. Un’opera che porta alla realizzazione di un progetto importante e proficuo per lo sviluppo economico e turistico non solo dei comuni coinvolti, ma anche dell’intera provincia e del centro Italia. Sulla riapertura della linea ferroviaria Civitavecchia – Capranica – Orte sono stati effettuati notevoli investimenti, non ultimo un importante progetto finanziato dall’Unione Europea”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da