30062022Headline:

Pesca sportiva, a Cinelli i campionati studenteschi

Con alunni del S. Rosa, <br/>Savi e Fratelli Agosti

I partecipanti alle gare

I partecipanti alle gare

Si sono svolti, presso i laghetti Albatros in località Cinelli (Vetralla) i campionati studenteschi di pesca sportiva riservati agli alunni delle scuole secondarie di II grado. Gli allievi degli istituti “Fratelli Agosti” di Bagnoregio, dell’’ITC “Paolo Savi” e del Magistrale “Santa Rosa” di Viterbo si sono cimentati nelle due diverse specialità della pesca al colpo e del lancio tecnico di precisione.

Per quanto riguarda la prima, che doveva essere svolta nel tempo limite di 45 minuti, ad aggiudicarsi la medaglia d’’oro è stato Emiliano Bossi del “Savi” con 25 kg. di pesce pescato, che ha preceduto Federico Grani del Santa Rosa (23 kg) e Riccardo Maurizi del Fratelli Agosti (22 kg). Nella seconda specialità, che consisteva nell’’effettuare due lanci, preceduti da due tiri di prova, allo scopo di centrare un bersaglio fisso, il primo posto è andato a Federico Grani del “Santa Rosa” con due centri su due, davanti a Lorenzo Torrini del “Fratelli Agosti” e Claudio Rosa del “Savi”, entrambi con un centro ciascuno.

Questi i partecipanti ed i relativi pesi di pesce pescato:

ITC “Savi” Viterbo: Giuseppe Berni (21,50), Simone Biagi (21), Emiliano Bossi (25), Salvatore Currà (17), Elso De Lucis (17,50), Leonardo Pennacchiotti (16,50), Claudio Rosa ( 15), Diego Valentini (18).

Magistrale “Santa Rosa” Viterbo: Federico Grani (23).

I premiati

Il gruppo dei premiati

“Fratelli Agosti” Bagnoregio: Leonardo Bruzzichini (17), Christian Lombardi (19,50), Pietro Santini (18,50, Riccardo Maurizi (22), Davis Ranucci (14), Auro Acciari (15), Marco Meschini (19), Simone Tonizza (17), Lorenzo Torrini (17,50).

Al termine della manifestazione la professoressa Letizia Falcioni, del Coordinamento di educazione fisica dell’Ufficio scolastico di Viterbo ha ringraziato i ragazzi per l’’impegno dimostrato e i loro insegnanti per aver dato loro l’’opportunità di conoscere un’’ulteriore disciplina sportiva in modo da facilitarne, in futuro, la scelta di quella da praticare.

“”Un grazie anche all’’organizzazione tecnica alla sezione Fipsas di Viterbo con la direzione di gara di Claudio Maria Vestri – ha proseguito il coordinatore – – e ai giudici di gara, Giuliano Morgantini (pesca) e Giovanni Banco (lancio tecnico), che hanno anche offerto un’’interessante introduzione didattica ai ragazzi. Squisita poi l’’ospitalità dei laghetti Albatros di Francesca Vaccaggio e Loris Meschini. Grazie anche allo sponsor Ego Pasture di Daniele Funghi che ha fornito le esche. Grazie anche alla dottoressa Alessandra Loschiavo ed all’’Associazione Misericordia per l’’indispensabile assistenza sanitaria.”

Tutto il pesce pescato è stato rigettato in acqua dopo la pesatura finale.

Tutti i partecipanti hanno potuto raggiungere il luogo della gara grazie alla messa a disposizione del mezzo di trasporto da parte dell’’Istituto “Fratelli Agosti”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da