18082022Headline:

“Figaro che canta” al festival “Notturni”

Appuntamento giovedì prossimo in piazza San Martino a Tarquinia

Secondo appuntamento giovedì prossimo con il festival “Notturni – Tra le vie della musica”. Alle  22, in piazza San Martino,  a Tarquinia si terrà il concerto “Figaro che canta” (ingresso libero), con la partecipazione di Cesidio Iacobone (voce) e del Quintetto Figaro, formato da Simone Alinghi (flauto), Emanuela Signorato (oboe), Emanuel Elisei (clarinetto), Simone Graziano (corno) e Antonio Vincenzi (fagotto). Il Quintetto Figaro è composto da musicisti diplomati presso le più importanti istituzioni musicali italiane. Vincitori di concorsi nazionali e internazionali, i suoi componenti vantano collaborazioni con i più importanti enti lirico-sinfonici (Accademia Nazionale di S. Cecilia, Teatro Bellini di Catania, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro alla Scala di Milano), attività solistica e cameristica in Italia e all’estero (Europa, Asia, Africa, America), registrazioni per prestigiose case discografiche (Sony, Stradivarius, Scomegna) e partecipazione a trasmissioni Mediaset e RAI. Il suo vasto repertorio in spazia dal periodo barocco a quello contemporaneo passando attraverso le più celebri trascrizioni di sinfonie d’opera e brani classici senza tralasciare la letteratura originale per questa formazione. Per il concerto “Figaro che canta” il programma prevede l’esecuzione delle più celebri arie d’opera per voce e quintetto di fiati appositamente commissionate a compositori e arrangiate per questa formazione. Il festival “Notturni – Tra le Vie della Musica” è organizzato dal Comune di Tarquinia, insieme all’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”, con la direzione artistica del musicista Emanuel Elisei.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da