03122021Headline:

Comune, il relax prima della maratona

Il 20 dovrebbe riprendere la discussione: si preannunciano valanghe di emendamenti

Chiara Frontini, consigliera di Viterbo2020

Chiara Frontini, consigliera di Viterbo2020

Ancora un po’ di relax, a Palazzo dei priori, e poi si dovrebbe tornare in aula per discutere il bilancio di previsione 2015. Il condizionale è d’obbligo, visto che i maligni già prevedono che per giovedì 20 agosto – la data di convocazione del prossimo consiglio comunale – molti consiglieri saranno ancora in ferie e che dunque l’assemblea possa anche saltare. Previsioni che certo non potranno essere confermate fino a quel giorno, fissato tra l’altro dopo la conclusione dell’ultima seduta fiume che è servita per approvare l’adeguamento delle tariffe.

Così, mentre il sindaco – rimasto in ufficio insieme al fedele assessore Barelli – è impegnato a risolvere (in modo tempestivo c’è da dire) gli imprevisti di questi ultimi giorni, tra una fontana danneggiata dai vandali, un pezzo di porta della Verità che cade, e i lavori di adeguamento allo stadio Rocchi, la minoranza è al lavoro per preparare la sua linea sul bilancio. Una linea che si può già immaginare, si baserà su una montagna di emendamenti, strategia già vista ad inizio del mese per le aliquote e che ha trovato illustri emuli persino a palazzo Madama (il leghista Calderoli ne ha sfornati 600mila sulla riforma del Senato). Anche nella più modesta sala d’Ercole si prevedono migliaia di emendamenti, non è dato sapere se generati ancora una volta da questi software automatici che vanno tanto di moda. Resta comunque un diritto anche fare melina, comunque, è la democrazia.

Il Movimento Cinque Stelle, per dire, ha già annunciato di aver preparato duemila emendamenti, su tanti argomenti, e si è detto pronto a discuterne uno ad uno: “Alcuni sono simili, e riguardano gli stessi punti – ha spiegato il consigliere De Dominicis – ma non è per fare ostruzionismo spicciolo. Semmai, vogliamo capire come vengono spesi i nostri soldi”. Stesso discorso per un’altra rappresentante della minoranza, quella Chiara Frontini (Viterbo2020) che fedele al nome della sua lista porterà 20 proposte per ottimizzare le spese ed evitare gli sprechi.

Questo, in attesa che si muovano i grossi calibri, da Forza Italia a FondAzione che – come gli altri – non sembrano disponibili a recepire l’invito al dialogo avanzato negli ultimi giorni dallo stesso Michelini.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da