20012022Headline:

Vacanze autunnali? Basta andare al Bullicame

Il Corriere della Sera consiglia le terme di Viterbo per trascorrere rilassanti week end

Il Bullicame

Il Bullicame

Come poter tornare a vivere le belle giornate estive e sentirsi di nuovo in vacanza anche in questo novembre freddo e autunnale? Eppure non è così difficile a pensarci bene e non bisogna nemmeno andare molto lontano. Ma se ancora non è chiaro di cosa si stia parlando a suggerire la risposta esatta è il Corriere della Sera. Il quotidiano elegge proprio un luogo della città di Viterbo come uno dei posti migliori dove dimenticare lo stress lavorativo e il caos del traffico giornaliero: la sorgente termale Bullicame.

“Terme e natura sono un binomio perfetto – scrive il Corrierone – soprattutto adesso che le temperature ancora lo permettono. Vale la pena di fare un salto fuori città per una pausa di benessere che già gli antichi romani consideravano più che legittima. Ma che si tratti di un trattamento esclusivo nella Spa, di un hotel di lusso o di una pozza in mezzo al nulla, non importa: ciò che conta è immergersi nell’acqua e dimenticarsi tutto il resto, almeno per un po’”.

“Tappa obbligata per gli amanti delle terme è Viterbo, e in particolare la fonte Bullicame – si legge sulle pagine del quotidiano milanese – una delle stazioni dell’antica Via Francigena citata anche nell’Inferno di Dante”. Le acque curative che sorgono nella terra della Tuscia sono allora la scusa perfetta per fuggire dalla monotona quotidianità e godersi delle giornate solo di relax e di benessere fisico, anche nelle stagioni più fredde. “L’alta temperatura dell’acqua sulfurea, 58° – continua infatti il Corriere della Sera – permette anche d’autunno di potersi immergere nelle piscine naturali all’aperto, circondati da una nuvola di vapore”.

Oltre alla sorgente Bullicame il quotidiano consiglia di trascorrere week end di riposo, lontani dallo stress, anche nelle terme di Saturnia, dove si può assistere allo spettacolo dei gyser, soffioni e discese, o in quelle di Stigliano, acque in cui le legioni romane si purificavano prima di entrare a Roma dopo le battaglie, come racconta Plinio, celebre scrittore latino.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da