17012020Headline:

Quando musica fa rima con solidarietà

3.200 euro il ricavato del concerto di beneficenza per il progetto RicostruiAmo

2017 ricostuiamo (1)Sabato 27 maggio, presso il cine teatro di Vignanello è avvenuto il gemellaggio fra l’Istituto comprensivo P. Tacchi Venturi di San Severino Marche e quello G. Falcone e P. Borsellino di Vignanello, evento saliente della manifestazione “RicostruiAmo”, progetto didattico promosso dall’istituto comprensivo G. Falcone e P. Borsellino di Vignanello con la collaborazione di varie associazioni, quali Gli Amici di Loreto – onlus di Viterbo, Cammino lauretano di Recanati, Missioni Estere dei Cappuccini delle Marche, Associazione culturale Musicale Giuseppe Troncarelli di Vallerano, Comitato Festeggiamenti Santa Corona e il patrocinio dei Comuni di Vignanello, Vallerano e Canepina e quello di San Severino Marche.

Allo spettacolo sono intervenuti una delegazione di studenti dell’istituto comprensivo di San Severino, accompagnati dal dirigente scolastico, prof. Sandro Luciani, che hanno proposto un concerto delle classi di pianoforte, chitarra, flauto, e clarinetto, guidati dalle professoresse Valentina Del Carpio e Magdalena Fontana e dal professor Vincenzo Correnti. Lo spettacolo è stato di elevato valore artistico. i giovani musicisti hanno proposto pezzi di Mascagni, Villa Lobos, Chopin, Piazzolla e Cajkovskij. Particolarmente toccante e commovente è stato l’inizio dello spettacolo, dove gli alunni delle classi di clarinetto e flauto sono saliti sul palco riproducendo in musica le emozioni che aveva suscitato in loro il terremoto. Molto gradita è stata anche l’esibizione dei frati cappuccini missionari di Recanati, p. Claude e p. Michelle, entrambi originari del Benin, presenti insieme ad una delegazione di missionari laici delle missioni estere dei cappuccini delle Marche, che hanno proposto brani di musica etnica africana. Insieme agli studenti è intervenuto l’assessore alle politiche sociali e cultura del comune di San Severino, professoressa Vanna Bianconi, che ha sottolineato l’importanza di queste iniziative e quanti problemi ci sono ancora da risolvere nel suo territorio gravemente colpito dagli ultimi eventi sismici.

Erano presenti alla manifestazione gli assessori Manuela Benedetti, vicesindaco del comune di Canepina, Aroldo Mastrogregori, vicesindaco di Vallerano, Cristina Olivieri, vicesindaco di Vignanello, Enrico Gnisci, assessore ai lavori pubblici, cultura e innovazione anch’esso del comune del comune di Vignanello, il maresciallo Alfredo Vitelli, comandante della stazione dei carabinieri di Vignanello, don Roberto Baglioni, parroco di Vignanello, Giuseppe Palazzolo, presidente del comitato festeggiamenti di Santa Corona e la dott.ssa Maria Rita Peciarolo, presidente dell’associazione Gli Amici di Loreto – onlus.2017 ricostuiamo (3)

Il dirigente scolastico di Vignanello, prof.ssa Maria Antonietta Biaggioli, intervenuta alla fine dello spettacolo, ringraziando tutto il corpo docenti, gli studenti, i sindaci dei comuni che hanno sostenuto questa iniziativa, le associazioni e tutti gli intervenuti alla manifestazione, ha puntato l’attenzione sull’alto valore didattico di questa iniziativa atta a favorire nei ragazzi il senso di cittadinanza e lo spirito di solidarietà. Ha inoltre comunicato che, grazie alla generosità e al grande cuore di tutti quelli che hanno creduto in questo progetto, sono stati raccolti 3200,00 euro che saranno donati alle missioni estere dei cappucini delle Marche per la ricostruzione dell’asilo di San Severino.

Al termine della manifestazione gli ospiti sono stati accompagnati al Santuario della Madonna del Ruscello di Vallerano dove il dott. Massimo Fornicoli, ha guidato una breve visita. Particolarmente toccante è stata l’esibizione di uno studente di pianoforte di San Severino che ha avuto l’onore di suonare il pregevole organo monumentale presente nel santuario su cui suonò Hendel.

La manifestazione si è conclusa con il pranzo presso la taverna di Santa Corona a Canepina, dove molto apprezzata è stata la tipica pasta canepinese, i maccaroni.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da