21102019Headline:

Ruba sei cani di razza a Montefiascone

Denunciato per ricettazione un 36enne

segugi-rubati10Ruba sei cani di razza da un allevamento di Montefiascone e li tiene nel giardino di casa. Denunciato per ricettazione un 36enne residente a Bracciano.

Durante un normale controllo di pattugliamento del territorio i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Bracciano si sono accorti che all’interno di un giardino privato girovagavano sei cani appartenenti alla razza del segugio italiano. Una strana presenza per di più dato che gli amici a quattro zampe si trovavano all’interno della proprietà di un 36enne del posto già conosciuto dalle forze dell’ordine per passati trascorsi con la Giustizia.

Interrogato l’uomo per conoscere la motivazione della presenza dei sei cani da razza nel suo giardino e ricevute delle giustificazioni per nulla credibili, i carabinieri hanno deciso di approfondire la questione. Le indagini successive hanno quindi permesso ai militari di scoprire la reale provenienza dei segugi. I sei animali a quattro zampe corrispondevano per descrizione e numero a quelli rubati 15 giorni prima in un allevamento specializzato di segugi italiani a Montefiascone.

Il 36enne inoltre, probabilmente insieme a ignoti complici, per evitare l’identificazione degli animali aveva rimosso chirurgicamente i microchip impiantati su di loro, utili a rendere rintracciabili i cani in caso di qualsiasi genere di controllo.

Uno sforzo risultato però inutile dato che sono stati proprio i sei segugi a confermare la loro provenienza. Quando infatti si sono ritrovati davanti il loro vero proprietario lo hanno accolto festosi tra scodinzolii e varie manifestazioni di gioia.

I 36enne, residente a Bracciano, è stato dunque denunciato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile per il reato di ricettazione di sei cani di razza.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da