14112019Headline:

E’ della Stella Azzurra il derby contro Civitavecchia

Dopo una gara appassionante, piacevolissima e giocata bene da entrambe le contendenti, la Stella Azzurra si conferma la bestia nera dei cugini civitavecchiesi espugnando il PalaRiccucci e conquistando la seconda vittoria consecutiva negli ultimi secondi di overtime. Il primo quarto si sviluppa su un sostanziale equilibrio, con Zivkovic che mette a dura prova la difesa biancoblu con la sua straripante fisicità. Ma sull’altro lato del campo Price cattura rimbalzi ed insieme a Pebole e De Gregorio tiene avanti gli ospiti che dopo 10′ sono sul 20-16. Secondo quarto perfetto per i ragazzi di Fanciullo che piazzano un allungo che li porta anche sul massimo vantaggio del +14 (42-28), grazie ad una conduzione di gioco rapida e ad una difesa assai solida. Ma è Rogani il protagonista della frazione con tre bombe (la seconda con fallo aggiuntivo e libero a bersaglio) strepitose. Civitavecchia cerca di porre rimedio al gioco efficace dell’Ortoetruria ma al riposo lungo si va sul 44-33 per i viterbesi. Al rientro I padroni di casa alzano il ritmo. Dopo il primo canestro della ripresa firmato da Pebole, Hankerson sale in cattedra e piazza 17 punti. La difesa ospite cerca di arginarlo, ma lo statunitense pare incontenibile e riaggancia i suoi sul 50 pari. La Stella potrebbe smarrirsi, ma Fanciullo ed i suoi sono bravi a non perdere lucidità e nella parte finale del quarto tornano a giocare in penetrazione, riuscendo a mantenere un possesso di vantaggio alla terza sirena (56-54). Inizio di ultima frazione molto contratta da entrambe le parti. Non si segna per oltre 3′, ma è Pebole ad interrompere il digiuno e prendere in mano il gioco. A lui e Price risponde ora anche Zivkovic, che impatta a 65 con una spettacolare schiacciata in tap-in ed un jumper che riporta in vantaggio i tirrenici. Due azioni per parte nell’ultimo giro di orologio non portano frutti ed a 5” dalla fine fallo di Guilavogui su Pebole che è glaciale dalla carità. E’ overtime. Pebole apre con una tripla dalla lunghissima distanza alla quale risponde il solito Hankerson. Meroi porta a +3 i suoi, ma Zivkovic e Bottone ridanno il sorpasso ai rossoneri. I tiratori, pur stanchi dopo 40′ di gioco molto intenso non sbagliano. Casanova segna per i biancostellati, ma Campogiani risponde con una tripla che fa esplodere i tifosi locali portando Civitavecchia sul 78-76 a meno di 1′ dalla fine. Fallo di Hankerson su De Gregorio a 38′ dalla fine che l’esterno biancoblu converte freddamente in due punti. Sembra profilarsi un secondo overtime, ma è il giovane e brillante Guilavogui a dare ancora il +2 (80-78) ai padroni di casa con una sospensione a 18” dalla fine. Il palazzetto tirrenico è una bolgia, ma a 5” dalla fine ecco il capolavoro di Pebole che mette la firma ad una prestazione di altissimo livello, insaccando da ben oltre l’arco una tripla mani in faccia che porta sul +1 la Stella. 6′ da giocare, ma sulla rimessa in attacco Rogani è bravissimo ad anticipare Gianvincenzi che lo ferma fallosamente. Due tiri che il lungo stellato non converte, ma sulla ripartenza da rimbalzo Hankerson deraglia ed è vittoria per l’Ortoetruria. Una partita come detto molto bella, con protagoniste due squadre di assoluto valore, con Civitavecchia che ha costruito un roster che gioca bene e che ha oltre l’esperienza di Campogiani, Gianvincenzi e Bezzi, la qualità dei giovani Tartaglia e Guilavogui, alcuni interessanti elementi locali e soprattutto due top scorer come Hankerson e Zivkovic. Ma la Stella Azzurra ha dimostrato di avere un roster altrettanto determinato, competitivo e consapevole dei propri mezzi, nel quale tutti hanno disputato una partita da voti alti, con una lode da assegnare ad un grandissimo Pebole e ad un eccellente Price (doppia doppia da 15 punti e 15 rimbalzi). Un solo giorno di meritato riposo per la truppa stellata che tornerà in campo per la terza di campionato, prima ufficiale al PalaMalè, domenica 13 alle ore 18 contro il temibile Anzio.

STELLA AZZURRA VT ORTOETRURIA 81: Price15, De Gregorio 14, Rogani 10, Navarra ne, Baldelli 7, Meroi 3, Pebole 19, Rubinetti 5, Piazzolla ne, Casanova 8 Coach: U. Fanciullo Ass.ti: U. Cardoni, J. VItali CIVITAVECCHIA STE. MAR. 80: Hankerson 23, Guilavogui 12, Campogiani 7, Bezzi 2, Zivkovic 21, Bencini ne, Gianvincenzi 4, Tartaglia 4, Bottone 2, De Simone ne, Spada 5 Coach: F. De Maria Ass.te F. Monte Parziali: 20-16/ 24-17/12-17/ 11-13/ 14-13 Rimbalzi: Price 15, Hankerson 10 Ufficio stampa Pallacanestro Stella Azzurra Viterbo

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da