25072024Headline:

Per lo sport a Viterbo, qualcosa si muove. Un fine settimana ricco di eventi

Lo sport come promozione sociale ed educativa

L’assessore Aronne

Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo,20.9.23

Pare che finalmente il Comune di Viterbo stia affrontando lo sport come elemento indispensabile per la salute dei cittadini, per il loro svago e per l’educazione dei giovani alla tenzone sportiva in vista di quelle della vita.

Il prossimo fine settimana in Città programmati eventi di spessore.

Il primo, sabato 23 alle 17 presso l’Auditorium della fondazione Carivit al FAUL convegno “Sport,salute, alimentazione, Scienza in movimento” evento organizzato dal Comune insieme alla Università della Tuscia. Nelle due ore previste, Fabio Massimo Splendore, giornalista del Corriere dello Sport, intervisterà un simbolo dello sport italiano: Valentina Vezzali. A seguire, Emanuele Usai sarà moderatore di un talk show, nel quale la ricercatrice universitaria Lara Costantini, insieme alla psicologica clinica dello sport Sara Raffele e poi, Licia Fertz influencer e scrittrice.

Un’occasione per parlare di sport a Viterbo, dove, questo aspetto sociale nel recente passato ha avuto qualche difficoltà di espressione.

Domenica 24 sempre nello spazio FAUL a cielo aperto la kermesse titolata “Giocavamo pe’ strada” che vedrà insieme la presentazione dal vivo di varie discipline sportive, quindi, dal calcio, si aandrà al baseball,al volley, basket, tiro con l’arco, danza sportiva. L’evento è stato presentato in Comune ieri mattina alla presenza oltre che del sindaco Frontini, dell’assessore con delega allo sport Emanuele Aronne, il presidente della Libertas Simone Bonolo, il fudiciario CONI per Viterbo Carlo Carbonari, il direttore di Decathlon Michele Spinello.

Lo spirito dell’evento popolare di domenicca è quello di far tornare l’attività sportiva in modo semplice, facile d’accesso, appunto, lo sport in strada, proprio quello che bambini e ragazzi hanno in passato sempre praticato anche senza rendersi conto che giocando hanno fatto sport, cioè movimento, indipensabile per la salute dell’individuo. Infatti, secondo il programma, a ciascuno di quanti saranno presenti, sarà possibile utilizzare le attrezzature presenti sotto la guida di istruttori a supporto.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da