23052024Headline:

Concorso sugli anziani: premiati i vincitori

Assegnati i premi del bando di concorso ‘Gli anziani, una risorsa per il Paese’ voluto dall’associazione per i diritti degli anziani assieme alla Uil Scuola, la Uil Pensionati e l’Irase.

I vincitori del concorso sono: Nicholas Delle Monache dell’Istituto Comprensivo (I.C.) ‘Andrea Scriattoli’ di Vetralla, Ginevra Mammola dell’I.C. ‘Caduti di Nassiriya’ di Vasanello, Irene Ferranti dell’I.C. ‘Ildovaldo Ridolfi’ di Tuscania, Sara Curti dell’I.C. ‘Pietro Egidi’ di Viterbo e Francesco Menichelli dell’I.C. ‘Piazza Costituente’ di Acquapendente. Ognuno di loro è stato autore di un tema dal titolo ‘I miei nonni, amici e/o complici’. Tutti hanno ricevuto in premio una borsa di studio di 300 euro ciascuna.

La cerimonia di premiazione si è svolta presso la sala conferenze della Provincia. A premiare gli studenti, Giancarlo Turchetti, segretario generale Uil, Bruno Leggeri, presidente dell’associazione per i diritti degli anziani, Tonino Longo, segretario generale della Uil Scuola, Antonio Franco Palumbo, segretario generale della Uil Pensionati, e Ugo Longo, Presidente dell’Irase. Ha moderato l’incontro, Silvia Somigli, segretario organizzativo della Uil Scuola.

Assieme a loro, studenti, dirigenti scolastici, docenti, nonni e genitori “per una festa – ha detto Turchetti – che ha visto protagoniste le scuole della provincia di Viterbo. Un momento importante che al tempo stesso premia il merito degli studenti e riafferma il diritto allo studio, il dovere della memoria e la speranza per nuove generazioni che saranno chiamate a guidare il nostro Paese, il nostro territorio”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da