12042024Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, musica, tempo libero e altro ancora...

EVENTI

Uic, un altro libro di Camilleri al Consorzio Biblioteche

camilleriGiovedì prossimo, alle  17,30 presso la Sala Cardarelli della Biblioteca Anselmi di Viterbo, l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti organizza, insieme alla “Banda del Racconto” di Antonello Ricci e Pietro Benedetti, il secondo appuntamento con l’evento “Camilleri Ad Alta Voce”. Il libro di cui si tratterà si intitola “Le pecore e il pastore”, ambientato nel 1945 ed ispirato ad un fatto realmente accaduto, da cui Camilleri prende spunto per svilupparne la trama. Questa iniziativa rientra nelle attività di autofinanziamento che la sezione attua per garantire la continuità dei servizi a favore dei non vedenti. L’ingresso costa 10 euro e comprende la partecipazione all’evento, e il libro “Le pecore e il pastore”. La donazione di tutti questi libri all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, è stata possibile grazie alla generosità della Casa Editrice Sellerio. Un particolare ringraziamento da parte dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti al presidente del Consorzio Biblioteche della Provincia di Viterbo, Paolo Pelliccia, che comprendendo l’importanza sociale dell’iniziativa, ha messo a disposizione la sua esperienza e professionalità, dando un valido e indispensabile aiuto.

 

CRONACA

Ronciglione, minuto di raccoglimento per le vittime di Parigicomune_Ronciglione

Anche il Comune di Ronciglione partecipa al dolore che ha colpito la Francia a seguito dei vili attentati terroristici di Parigi dello scorso 13 novembre. In memoria delle vittime, tra cui una connazionale, domani alle  10, l’Amministrazione comunale invita l’intera cittadinanza a rispettare un minuto di silenzio. Partecipano alla commemorazione tutte le scuole, gli uffici comunali, le forze dell’ordine, gli uffici pubblici (Poste, Biblioteca, Ospedale).

 

 

 

Corso per diventare volontario Abio

abio-logoA dicembre avrà inizio un corso di formazione (gratuito) per diventare un volontario Abio (Associazione per il bambino in ospedale) che opereranno presso la Pediatria dell’ospedale di Belcolle di Viterbo. Il primo incontro informativo avrà luogo presso il Cesv  (Via Garbini, 29/g-Viterbo) il 4 dicembre 2015 con due turni a scelta: alle 15 e alle 17. Il corso è composto da 5 lezioni (un incontro informativo, un incontro di selezione – autovalutazione, aspetti igienico-sanitari-comportamentali, approfondimenti sull’importanza del gioco in ospedale, un seminario psico – motivazionale) e 60 ore di tirocinio in ospedale. Per partecipare bisogna essere maggiorenni ed è indispensabile iscriversi telefonicamente al numero  3248637263 oppure per e-mail (abiovtformazione@libero.it). L’iscrizione è gratuita e non vincolante per la successiva partecipazione al corso.

Tarquinia, l’Accademia Tarquinia Musica riprende l’attivitàAccademia Tarquinia Musica

Il nuovo anno dell’Accademia Tarquinia Musica si apre con due bellissime notizie. La prima è l’ingresso di Gabriele Tamiri (tromba) e Marina Castagnini (clarinetto) al conservatorio Santa Cecilia di Roma, e Matteo Costa (tromba) al conservatorio Alfredo Casella de L’Aquila. La seconda riguarda il numero degli allievi salito a 40, che hanno sostenuto e passato l’esame di ammissione e iniziato le lezioni presso l’IC “Ettore Sacconi” (in via Umberto I). All’offerta formativa, confermata in blocco, sono stati aggiunti i corsi di sax e violino. “L’ingresso di Gabriele, Marina e Matteo conferma la validità didattica della nostra attività tenuta da docenti di conservatorio. Motivo questo di orgoglio per Tarquinia. – afferma il presidente dell’Accademia Roberta Ranucci – Dal 2012 abbiamo preparato per il conservatorio 8 studenti e tutti sono entrati”. Densa sarà l’attività musicale dell’Istituzione per il 2015/2016, con i concerti di Natale e Pasqua; la partecipazione al Belcanto Festival Vincenzo Pucitta, a concorsi musicali nazionali e internazionali e a importanti manifestazioni artistiche; e la chiusura dell’anno accademico a giugno con l’esame concerto, per ottenere la certificazione di livello. “La sinergia con altre realtà culturali del territorio, – conclude Ranucci – la stretta collaborazione con i conservatori Alfredo Casella e Santa Cecilia, l’organizzazione o la partecipazione a concerti e festival, sono importanti per la formazione degli allievi, che hanno la possibilità di acquisire esperienza e crescere artisticamente”.

I vincitori del Premio Dolce con la nocciola romana

maniacimarco premio nocciola ROMAnaLazio protagonista al 7° premio nazionale Dolce con la nocciola romana che si è svolto a Ronciglione. Roma, infatti, ha trionfato in ben due categorie, quella delle Torte artistiche, vinta da Maniaci Marco di Pomezia e la monoporzione andata al giovanissimo Brunelli Andrea, di soli sedici anni. A primeggiare nella sezione Torte da viaggio è stata invece la Pasticceria napoletana Ferrero di Taranto. La “maratona golosa”, cui hanno partecipato ventidue concorrenti provenienti da ogni regione d’Italia, è stata alquanto agguerrita, vista l’elevata qualità di tutti i dolci ammessi alla selezione. A giudicare tredici rappresentanti di diverse categorie professionali e della società civile: Giovanni Di Mattia, il proprietario di Palazzo delle Maestranze, messo gentilmente a disposizione per ospitare il premio, l’artista Giuseppe Mannino, il commercialista Cesare Ferri, la rappresentante Copront Magdalena Pulwer, il consigliere provinciale e sindaco di Caprarola Eugenio Stelliferi, il segretario generale della Camera di Commercio Francesco Monzillo, l’insegnante Montaruli Maria Francesca, la ristoratrice Lilli di Marco, il sindaco di Ronciglione Alessandro Giovagnoli, la funzionaria dell’ambasciata del Costarica Carla Sierra Zuniga ed i tre rappresentanti della giuria tecnica: Mario Ragona e Rita d’Ascenzo (Fip), Sergio Signorini  (Caffarel). Il concorso, sempre più importante a livello nazionale, rappresenta una manifestazione strategica per il territorio anche dal punto di vista della promozione. I dolci in concorso, infatti, oltre a contenere tra i loro ingredienti uno dei prodotti principe dell’economia locale, ovvero la nocciola, costituiscono anche un’ottima vetrina per la Tuscia nelle varie regioni di appartenenza dei diversi concorrenti. A realizzare il premio andato ai vincitori, una creazione originale dipinta a mano, è stata l’artista ronciglionese Giuseppina Piombi.

MUSICA

Musiche di Beethoven e Schumann all’Unitusmichelangelo_carbonara_pianista

Sabato prossimo, alle 18, presso l’Auditorium di S. Maria in Gradi dell’Università della Tuscia (Via Sabotino, 20), concerto del giovane ma molto stimato e affermato pianista ​ Michelangelo Carbonara, eseguirà lavori di Beethoven e Schumann​, senza dubbio due tra i più grandi e affascinanti autori di tutti i tempi di composizioni p​ianistiche. Già ospite della Stagione concertistica dell’Universià della Tuscia, Carbonara è vincitore di numerosissimi Concorsi nazionali e ​ internazionali​ ​ e molto attivo​ e apprezzato in Italia e all’estero. La stagione concertistica dell’Unitus ha come direttore artistico Franco Carlo Ricci. Biglietti: intero 9 euro, ridotto 5 euro (personale docente e non docente delle Università, studenti delle Università, dei Conservatori e delle Scuole secondarie). La biglietteria è aperta dalle ore 16. L’accesso è da via Sabotino 20 (ampio parcheggio interno). Info: Francesco Della Rosa. Tel. 0761.357.937; 348.793.1782. E-mail: delrosa@unitus.it

TEMPO LIBERO

Ultima tappa del Walk in Tuscia a GalleseWalk in tuscia Gallese 2014

La speranza degli organizzatori è di poter concludere il circuito di passeggiate nel migliore dei modi, dopo una stagione che li ha visti impegnati da marzo a novembre  in ben 11 tappe che hanno riscosso spesso grande successo di partecipanti. Gallese aveva chiuso anche lo scorso anno il circuito Walk in Tuscia in maniera strepitosa, sotto l’ottima regia di Anna Falcinelli, con record di partecipanti che avevano potuto beneficiare di una giornata estiva in chiusura delle “Giornate dell’Olio e del Vino”. Quest’anno sarà ancora la Pro Loco ad organizzare domenica prossima l’evento con il giovanissimo presidente Emanuel Demetrescu ed i suoi preziosissimi collaboratori con il consueto sostegno del Comune di Gallese.  Il percorso di semplice/medio impegno, completamente rinnovato di 8-9 Km. complessivi, si svilupperà sui crinali del paese alternando tratti asfaltati a quelli sterrati, percorribili anche con carrozzini.  Il percorso è stato visionato in settimana dall’inossidabile Antonino Morabito in compagnia di Giuseppe Misuraca con i sostenitori della Pro Loco per offrire come di consueto meno problemi possibili ai numerosi walkers che anche quest’anno hanno voluto premiare il lavoro organizzativo alle spalle del circuito.  Numerosi appassionati del Lazio e spesso anche di fuori regione, alla scoperta di territori della Tuscia ancora sconosciuti ai più, di particolare bellezza naturalistica, inseriti spesso in contesti archeologici, che hanno avuto grazie agli organizzatori locali ottime guide e raccontatori.  Gallese offrirà ai walkers in questa occasione oltre alla visione di luoghi di grande suggestione e rara bellezza, colorati dall’autunno inoltrato, un percorso  che riserverà numerose sorprese, allontanandosi in alcune occasioni di pochi metri dalla strada segnalata, dove alcune guide illustreranno il sito. Consigliato ai partecipanti l’utilizzo di scarpe da trekking oppure semplici scarpe da ginnastica, qualora il meteo fosse favorevole ed eventualmente di una piccola torcia tascabile. Il ritrovo è previsto alle 9 a Piazza Castello, davanti al palazzo ducale con partenza alle 10. Gallese festeggia domenica  le “Giornate dell’olio e del vino” per cui sarà impossibile arrivare in macchina al ritrovo e quindi si consiglia di arrivare per tempo e parcheggiare la macchina in maniera prioritaria a Piazza Liberazione (subito all’ingresso del paese) oppure a Piazza Don Milani (Scuole medie ed elementari) o al Campo Sportivo oppure lungo la strada all’ingresso del paese. Dai 4 luoghi sopra citati si raggiunge Piazza Castello con comode scale poste davanti al parcheggio di P.zza Don Milani. E’ previsto il ristoro finale e premiazione di tutti i partecipanti con prodotti tipici del territorio. Possibilità di fermarsi a pranzo con menù completo a cura delle associazioni di Gallese (pranzo itinerante per le vie del paese).

POLITICA

“Povera Patria”, iniziativa di Fratelli d’Italia a Corchiano

fratelli d'Italia corchianoFinalmente è partita anche sul territorio viterbese la campagna nazionale di Fratelli d’Italia denominata “Povera Patria”. Una campagna volta ad aiutare gli italiani vittime della crisi che ha colpito la nostra nazione. Domenica scorsa è stato allestito un gazebo da Fratelli d’Italia a Corchiano che ha visto raccogliere numerosi scatoloni di indumenti ed alimenti che saranno devoluti, tramite l’ausilio della parrocchia di Corchiano, agli italiani poveri del luogo. “La generosità del popolo corchianese è stata grande si legge in una nota -. Questi beni andranno ad aiutare disoccupati e pensionati che a causa delle politiche sbagliate degli ultimi governi si sono visti costretti a spendere anche gli ultimi risparmi per far fronte ad uno stato esoso che in compenso dona ben 900 euro al mese a chi viene in Italia, non sempre con valide giustificazioni. Fratelli d’Italia Corchiano ringrazia  quanti hanno contribuito alla realizzazione ed al successo di suddetta iniziativa. Chi non ha avuto modo di portare beni al nostro gazebo, potrà recarsi presso la parrocchia di Corchiano e contribuire a questo meraviglioso gesto, specificando però che i beni siano devoluti ai soli italiani. In alternativa potrà recarsi presso i prossimi appuntamenti che Fratelli d’Italia attuerà negli altri comuni della provincia”.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da