03022023Headline:

Abbiamo trovato l’America (e viceversa)

Il progetto Usac porta ogni anno 180 studenti d'Oltreoceano nella Tuscia

Progetto Usac: ogni anno a Viterbo 180 studenti americani

Progetto Usac: ogni anno a Viterbo 180 studenti americani

Usac (University study abroad consortium) è il nome del programma americano a cui ormai da diversi anni partecipa l’Università della Tuscia, e dà la possibilità a molti studenti di trascorrere un periodo di studio all’estero.

Il programma, fondato nel 1982 dall’Università del Nevada, di Reno, si è ingrandito ogni anno sempre di più, ed oggi opera con 26 Stati diversi e muove ogni anno più di 3500 studenti in tutto il mondo. L’Università della Tuscia, insieme a quelle di Torino e Reggio Emilia, è uno dei tre atenei italiani che ogni semestre ospita circa 60 studenti da tutto il mondo (per lo più americani), cercando di favorire sempre meglio un contatto fra studenti italiani e stranieri. E visto che i semestri in un anno sono tre (c’è anche quello estivo) parliamo di 180 ragazzi che si alternano in città nel corso dei dodici mesi.

Non c’è dunque da stupirsi se di questi tempi, facendo due passi per le vie di Viterbo, si sente qualche parola di inglese o si incontrano gruppi di studenti intenti a fotografare le fontane del centro.

CONTINUA SU WWW.VITERBONEWS24.IT

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da