17042024Headline:

Assicurazioni auto, tempo di risparmi

Nella Tuscia, solo il 4,49% degli automobilisti dovrà pagare di più nel 2016

Nel 2016 saranno molti gli automobilisti viterbesi a risparmiare sull'assicurazione

Nel 2016 saranno molti gli automobilisti viterbesi a risparmiare sull’assicurazione

Se per tutto il 2015 il trend dei costi delle polizze auto è sempre stato caratterizzato da un costante ribasso, non si sa ancora cosa succederà in questo 2016, anche se molti operatori si aspettano una tendenza alla stabilità. Intanto per i cittadini del Lazio responsabili di un sinistro avvenuto nel 2015 si profila un anno di rincari. A calcolare la spesa degli automobilisti della regione è stato il portale per la comparazione dei premi RC auto Facile.it (http://www.facile.it): secondo l’analisi del sito, il Lazio è la terza regione d’Italia per numero di sinistri denunciati, preceduta soltanto da Toscana e Umbria. Il 5,55% dei guidatori del Lazio vedrà peggiorare la propria classe di merito, con il conseguente aumento del costo della polizza RC auto: tradotto in numeri, si parla di 190mila automobilisti.

Come rilevato a livello nazionale, anche nel Lazio sono le donne quelle che si troveranno a pagare di più al rinnovo della polizza: nel loro caso la percentuale di chi ha denunciato un sinistro è del 6,29%, contro il 5,09% degli uomini. Per quanto riguarda le professioni dichiarate dagli utenti che hanno chiesto un preventivo nel periodo considerato, risulta essere più maldestro chi appartiene alla categoria del personale medico: tra loro ben il 9% peggiorerà la classe di merito. Al contrario, gli automobilisti del Lazio più virtuosi sono gli ecclesiastici (3,20%), seguiti da chi lavora nelle Forze dell’ordine o è un vigile urbano (3,79%).

Per aver causato un incidente lo scorso, rincari per il 4,94% degli automobilisti della Tuscia

Per aver causato un incidente lo scorso, rincari per il 4,39% degli automobilisti della Tuscia

Tra le cinque province persistono importanti differenze e nella regione è Roma a registrare la peggiore performance. Nella Capitale il 5,90% degli automobilisti alle prese con il rinnovo della polizza peggiorerà la propria classe di merito per aver causato almeno un incidente. Seguono le province di Rieti e Viterbo, che però non superano la soglia del 5% e si fermano rispettivamente al 4,99% e al 4,39%. I più attenti e virtuosi vivono nella provincia di Latina dove soltanto il 3,61% degli assicurati cambierà in peggio la sua classe di merito pagando, quindi, premi più elevati. Perde il podio rispetto allo scorso anno e si qualifica seconda per la virtuosità dei suoi automobilisti la provincia di Frosinone (3,79%).

Per chi deve assicurare la sua auto nel Lazio e non ha causato incidenti, invece, ci sono buone notizie: come si legge nello studio del comparatore di polizze RC auto (http://www.facile.it/assicurazioni/osservatorio/rc-auto-lazio.html), nell’ultimo anno il costo delle polizze nella regione è sceso del 14,29%. A dicembre 2015 la media del costo annuale dell’RC auto è stato di 524,95 euro, cifra che rimane però superiore di quasi il 4% rispetto alla media nazionale.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da