13042024Headline:

Martedì Grasso, gran chiusura del Carnevale

Tanti appuntamenti in tutta la Tuscia. A Civita Castellana il rogo del Puccio chiude la festa

Il Carnevale Civitonico

Il Carnevale Civitonico

Gran finale per il Carnevale con i festeggiamenti di oggi nei principali paesi della Tuscia, fatta eccezione per alcuni centri nei quali le sfilate di carri allegorici termineranno domenica 14. Ecco tutti gli appuntamenti del Martedì grasso.

Civita Castellana A partire dalle 14.30 sfileranno i ventisei carri allegorici e gruppi mascherati; un serpentone di luci, maschere, colori, allegria e tanta baldoria. I carri partono da piazza della Liberazione e, percorrendo via Mazzini e via della Repubblica dopo aver attraversato il Ponte Clementino, si inoltrano nelle vie del centro storico per l’arrivo in piazza Matteotti nel pomeriggio inoltrato. Una volta conclusa la sfilata, la festa continua sempre in piazza Matteotti, con musica e balli fino a tarda sera. Dopo le premiazioni dei carri e dei gruppi mascherati, è in programma il rogo del Puccio, il fantoccio di cartapesta presente in piazza Matteotti dall’entrata del Carnevale e che ne definisce la chiusura dando appuntamento all’anno prossimo. In caso di maltempo si consiglia di controllare il sito o la pagina Facebook del Comune di Civita Castellana, in cui verrà data tempestiva comunicazione di eventuali cambiamenti nel programma del Carnevale Civitonico.

Ronciglione Si parte alle 14.30 con il Campanone di Carnevale che suona a distesa. Alle 15.30 è la volta della parata storica degli Ussari. Segue alle 16 il gran Carnevale dei bambini e mascherate spontanee. Ore 17.30 tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello. Alle 18.30 in piazza del Comune si terrà la rappresentazione delle morte e l’apertura del testamento di Re Carnevale con il corteo funebre e la tradizionale fiaccolata della Compagnia della Penitenza e della Compagnia della Buona Morte. Alle 19.30 partenza di Re Carnevale con il globo aerostatico. A seguire tutti in Piazza della Nave a ballare il tradizionale Saltarello di Carnevale. In conclusione, alle ore 23.30, appuntamento con il Carnevale della notte e con le maschere create dalla fantasia dei ragazzi.

Sutri Partenza della sfilata di gruppi mascherati da viale Cesaroni alle 15.30. A seguire, in piazza del Comune, Saltarello finale aspettando la cremazione di sua maestà Re Carnevale con la distribuzione di frappe e castagnole. Segue, alle ore 19 a viale Marconi, la partenza del corteo funebre di sua maestà Re Carnevale accompagnato dalla banda ”Reginaldo Caffarelli”. Alle 19.30 in piazza del Comune si terrà la grandiosa cremazione di S.M. Re Carnevale e, alle 21 alla palestra comunale, chiude le celebrazioni di Carnevale il gran veglione di chiusura festeggiamenti con cena e ballo in maschera. Intrattenimento musicale a cura dell’orchestra ”Tanzergoti”.

Il Carnevale di Ronciglione

Il Carnevale di Ronciglione

Acquapendente Gran finale con la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati con musica, intrattenimento e la 38esima Sagra della Fregnaccia dalle 15 in piazza G. Fabrizio. Al termine, fiaccolata e cremazione di Re Carnevale. La sera, dalle ore 22, veglione di Carnevale e chiusura dei festeggiamenti in località Ponte Gregoriano.

Bassano Romano Alle 15 gran finale di Carnevale in maschera con sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati.

 

Grotte Santo Stefano Come da tradizione torna a Carnevale la maschera più popolare della Tuscia: Il Bucèfere. Anche quest’anno, per martedì grasso, si affaccerà dalla loggia comunale per decantare il suo testamento e raccontare così fatti e misfatti di tutti i paesani prima di essere bruciato in piazza. La serata comincerà alle ore 20.30 con la sfilata per il paese e alle 21.30 si proseguirà con la recitazione del testamento.

Monterosi Festa in maschera per tutti i bambini.

Tarquinia Carnevale in the World 2016. Da una idea di Tiziana Stracci in collaborazione con Hermes (ente fiera) Comune, Agraria, Pro Loco e Pro Tarquinia, il Carnevale 2016 vuole riscoprire un carnevale degno della tradizione cittadina, coinvolgendo associazioni, scuole, rioni e famiglie. Il tema nasce dall’idea di fare un viaggio intorno al mondo con il trenino Gimmy per portare a Tarquinia e ai suoi cittadini idee, divertimento, felicità e fantasia. La sfilata partirà alle 14.30 e si svolgerà in un percorso breve, che partirà dal parcheggio a gradoni delle scuole elementari, per arrivare, lungo via IV Novembre, al piazzale Luigi Dasti, dove accoglierà i bambini più piccoli per arrivare, passando per via Umberto I e Corso Vittorio Emanuele, in piazza Matteotti con festa finale. Il trenino farà da capo fila della sfilata e porterà con sé tante maschere (il capo treno, il capo stazione, l’alta borghesia…), a seguire sono stati ideati gruppi composti da adulti e bambini delle varie etnie del mondo (indiani d’America, spagnoli, Africa con indigeni, Francia con il charleston…).

Vignanello e Vallerano Il Carnevale VignaValle si conclude oggi con un doppio appuntamento. Nel pomeriggio l’ultima sfilata per le vie dei due paesi con partenza da Vallerano e conclusione a Vignanello; sfilata che terminerà con la tradizionale accensione del Puccio. In serata, invece, appuntamento con il grande veglione alla discoteca Due Cigni.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da