25042024Headline:

La Regione finanzia 10 aspiranti imprenditrici

I fondi per la Tuscia ammontano complessivamente a circa 109mila euro

Serenella Papalini, Impresa Donna

Serenella Papalini, presidente del Comitato per l’Imprenditoria femminile

Sono 10 le aspiranti imprenditrici viterbesi che avranno diritto a un finanziamento della Regione Lazio per un totale di 109mila euro, nell’ambito dell’Avviso pubblico regionale “Servizi finanziari e di accompagnamento a favore di microimprese femminili” del Programma Intesa 2 Conciliazione tempi di vita e di lavoro. Una misura dell’Assessorato regionale al Lavoro a sostegno dell’occupazione femminile che prevede il diretto coinvolgimento per la Tuscia del Comitato per la Promozione dell’imprenditoria femminile della Camera di Commercio Viterbo.

L’obiettivo è promuovere il decollo di progetti imprenditoriali per donne con maggiori difficoltà di inserimento o reinserimento lavorativo e per favorire la conciliazione vita lavoro nelle imprese, sostenendo in modo concreto lo sviluppo di lavoro autonomo femminile, in forma singola o associata e in particolar modo per le donne in condizioni di svantaggio occupazionale, disoccupate di lunga durata, immigrate o fuoriuscite dal mercato del lavoro. Una grande soddisfazione per il Comitato che, in collaborazione con gli spazi attivi di Bic Lazio, ha fornito un servizio al fine di favorire la partecipazione al bando e la presentazione di candidature di qualità. “Sono particolarmente contenta – dichiara Serenella Papalini, presidente del Comitato per la Promozione dell’imprenditoria femminile – per il risultato conseguito dalle nostre dieci imprenditrici grazie a questo bando. Una opportunità che fin dalle fasi progettuali abbiamo condiviso con l’Assessore regionale al Lavoro Lucia Valente, la quale ha fortemente voluto il coinvolgimento dei Comitati ed ha presenziato al lancio avvenuto proprio presso la sede camerale, consentendoci di svolgere una diffusa e capillare promozione tra le donne”.

Il Comitato per la Promozione dell’imprenditoria femminile avvierà nei prossimi giorni nei confronti delle candidate ammesse  un percorso di accompagnamento e tutoraggio teso a facilitare l’avvio delle iniziative imprenditoriali ammesse al finanziamento.

Ecco i 10 progetti approvati nella Tuscia: Francesca Maria Funari – Viterbo (12mila euro); Dimita Daniela – Montefiascone (15mila); Caterina Fiorini Viterbo (7.416,80); Lazio for Women – Simona Tenentini – Vasanello (15mila); Ana Paula Silva – Viterbo (14.696,00); Mele Danila Castiglione in Teverina (14.985,00): Adriana Coelho – Viterbo (15mila); Duri Cristina – Viterbo (5mila); Società cooperativa sociale “Gli Aquiloni” – Capranica (5mila); Iterland di Maria Luisa Garabelli –  Ronciglione (5mila).

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da